Desktop CinemaItaliano.info - Tutto il nuovo cinema italiano lo trovi qui
Max-width 100% Max-width 100% -

Oficina Bo Bardi (2006), di Andrea Balossi Restelli, Silvia Davoli, Francisca Parrino
locandina di "Oficina Bo Bardi"
Regia: Andrea Balossi Restelli, Silvia Davoli, Francisca Parrino
Anno di produzione: 2006
Durata: 26'
Tipologia: documentario
Genere: arte/biografico
Paese: Italia
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: DV, colore
Titolo originale: Oficina Bo Bardi

Sinossi: L'architetto Lina Bo Bardi arrivò a Salvador de Bahia nel 1958 in un momento di grande effervescenza culturale che si sarebbe concluso con la dittatura del 1964. Il suo passaggio come architetto e direttrice del Museo di Arte Moderna di Bahia lasciò un segno indelebile. Affascinata dalla cultura popolare del Nordest concepì, insieme allo scultore Mario Cravo, il progetto CETA, Centro de Estudo do Trabalho Artesanal, il cui obiettivo era la creazione di un vero e proprio design industriale brasiliano. Lina organizzò una raccolta scientifica del materiale artigianale della regione bahiana e sognò di creare dei laboratori, le Oficinas do Unhão, in cui artigiani e giovani designer potessero incontrarsi e collaborare. Il progetto non si realizzò mai.

Ambientazione: Salvador de Bahia (Brasile)

SSBWaWFnZ2kgRGkgUm9ieQ==