Desktop CinemaItaliano.info - Tutto il nuovo cinema italiano lo trovi qui
Max-width 100% Max-width 100% -

Arcipelaghi (2012), di Martin Errichiello, Gabriele Sossella
locandina di "Arcipelaghi"
Regia: Martin Errichiello, Gabriele Sossella
Anno di produzione: 2012
Durata: 18’18”
Tipologia: documentario
Genere: sociale/sperimentale
Paese: Italia
Produzione: Yeleen Film Produzioni
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: HD 1080p
Camera: 5d mark2
Sistema di montaggio: Final Cut
Formato di proiezione: HD, colore
Titolo originale: Arcipelaghi

Recensioni di :
- NFF - ARCIPELAGHI - Un lungo viaggio dentro se stessi

Sinossi: “Arcipelaghi” è circa un modo personale di rappresentare storie sulla migrazione umana: sui percorsi di identificazione, sulle rotte geografiche e psicologiche di chi attraversa il mare in questi anni 2000. E’ il racconto di Mohamed, del suo presente, dei sogni e dei ricordi che lo animano, incessantemente, in cerca di una dimensione autentica alla quale poter appartenere.
Il film indaga le identità del personaggio, il costante conflitto tra il desiderio di un ritorno e l’oggettiva impossibilità di soddisfarlo. Rifiutato il servizio di leva, scelta in seguito alla quale, giovanissimo, ha lasciato il suo paese, Mohamed dovrà avere 31 anni prima di potervi tornare.
Ma “Arcipelaghi” è anche circa la libertà di interpretazione e rappresentazione cinematografica di sensazioni e concetti legati al tema del movimento, fisico e interiore, della ricerca –del personaggio, degli autori- nell’adesione (e reazione) alla realtà come spunto per una riflessione creativa delle storie ad essa connesse. Ciò viene compiuto anche attraverso la scelta di un metodo produttivo concepito come operazione di raccolta, integrazione e sovrapposizione di documenti visivi, frammenti e corpi, -esterni- ma non per questo estranei alla narrazione.
L’immagine complessiva è la proiezione di un’interazione…

SSBWaWFnZ2kgRGkgUm9ieQ==


Foto