Desktop CinemaItaliano.info - Tutto il nuovo cinema italiano lo trovi qui
Max-width 100% Max-width 100% -

Come Ieri (2008), di Rossella Piccinno
locandina di "Come Ieri"
Regia: Rossella Piccinno
Anno di produzione: 2008
Durata: 5'
Tipologia: documentario
Genere: docufiction/lavoro/sociale
Paese: Italia
Produzione: Dakhlavision
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di ripresa: Mini DV
Camera: Panasonic DVX-100
Sistema di montaggio: Premier Pro 2.0, After Effect, Photoshop
Formato di proiezione: Mini DV, DVD e Betacam SP, colore
Titolo originale: Come Ieri
Altri titoli: Like Yesterday

Sinossi: Come ieri c’è chi è costretto a lasciare la propria casa per andare a lavorare all’estero. Molto spesso in Italia le donne immigrate di oggi sono badanti degli emigranti di ieri. In questo film il passato e il presente della migrazione s’incontrano nelle vite e nei ricordi di Hanna, badante polacca immigrata in Italia, e Antonio, ex immigrato in Svizzera negli anni della gioventù e attualmente vecchio e malato di Alzheimer. “Come ieri” è una riflessione intima, uno sguardo privato sul particolare che si concede un respiro più ampio, che cerca di aprire degli spiragli su quello che non si può dire tutto in un racconto, su ciò che in cinque minuti si può solo evocare. È un film con una dedica personale ma è anche dedicato, con amore, con dolore, con rispetto a chi da sempre è costretto a emigrare.

Ambientazione: Ruffano (LE) / Chelm (Polonia)

Periodo delle riprese: Maggio 2008

"Come Ieri" è stato sostenuto da:
Naemi
Forum di Donne Native e Migranti di Lecce


Note:
Come Ieri” è il primo germoglio di “Migrants’ Stories”, un progetto di documentario, dal titolo ancora provvisorio, che mette a confronto il passato e il presente delle migrazioni in Italia.

SSBWaWFnZ2kgRGkgUm9ieQ==


Foto

  • Links correlati