Max-width 100% Max-width 100% -

Sicilia QUEER Film Fest - Festival Internazionale di Cinema GLBT e Nuove Visioni





6- Edizione Sicilia QUEER Film Fest

DOMENICA 29 MAGGIO 2016
Cinema De Seta – Cantieri Culturali alla Zisa / via Paolo Gili, 4

(16.00) PANORAMA QUEER
IN JACKSON HEIGHTS
Frederick Wiseman / USA 2015 / 190’ / v.o. sott. it.

Il quartiere di Jackson Heights, nel distretto del Queens di New York, è una delle comunità etnicamente e culturalmente più variegate degli Stati Uniti e di tutto il mondo. Ci sono immigrati che provengono da ogni parte del Sud America, dal Bangladesh, dal Pakistan, dall'Afghanistan, dall'India e dalla Cina. Vivono le condizioni più disparate nella loro diversità culturale, razziale ed etnica e parlano 167 lingue diverse. Uno sguardo sulla vita quotidiana di gente comune in conflitto tra il mantenersi saldi alle tradizioni del proprio paese d'origine e la necessità di imparare e adattarsi ai valori e allo stile di vita americani.

(20.30) OPENING NIGHT
presenta Martino Lo Cascio
con
LA RAPPRESENTANTE DI LISTA

a seguire

PANORAMA QUEER
MARGUERITE ET JULIEN
Valérie Donzelli / Francia 2015 / 105’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
sarà presente la regista

Alla fine del XVI secolo, Julien e Marguerite de Ravalet crescono dentro il castello normanno del padre, Signore di Tourlaville. I due si amano teneramente fin da bambini e, diventati adulti, il loro affetto si trasforma in una irrefrenabile passione. Per evitare uno scandalo all'interno della comunità di Tourlaville, il padre è quindi costretto a esiliare Julien e dare in sposa Marguerite a un ispettore delle tasse. Ma le severe misure adottate nei loro confronti non fanno altro che accrescerne la passione. Condannati dalla società per il loro amore incestuoso, i due giovani decidono quindi di fuggire.


LUNEDÌ 30 MAGGIO 2016
Cinema De Seta – Cantieri Culturali alla Zisa / via Paolo Gili, 4

(16.00) CARTE POSTALE À SERGE DANEY
THE GARAGE
Roscoe Arbuckle / USA 1919 / 25' / v.o. sott. it.

Buster e Fatty gestiscono un garage che è anche una stazione dei vigili del fuoco. Alle prese con il lavaggio di un’automobile, metteranno a soqquadro l’intero garage imbrattando di olio e grasso dappertutto. Anche gli sforzi del giovane dandy, impegnato a corteggiare la figlia del proprietario del garage, saranno resi vani dai disastri dei due imbranati.

PANORAMA QUEER
LA NUIT S’ACHÈVE
Cyril Leuthy / Francia-Algeria 2015 / 100’ / v.o. sott. it.

Cinquant’anni dopo la guerra d’Algeria, un padre, un figlio e il compagno del figlio cominciano un viaggio dalla Francia verso il paese africano alla riscoperta delle proprie radici. Alla ricerca dell’infanzia algerina del padre e della tomba a Kabylia di un nonno mai conosciuto, il loro percorso intesse un romanzo familiare e storico sull’identità e la memoria di un popolo ancora alle prese con l’eco delle vicende storiche del ’900. Un lavoro che ribadisce l’urgenza del dialogo e della parola come strumento di ricerca oltre che di confronto, un’opera profonda per un pubblico disposto ad ascoltare l’umano.

(18.30) QUEER SHORT #1 – Concorso Internazionale di cortometraggi

FUNNY BOYS
Marina Bertino / Italia 2016 / 25’ / anteprima assoluta
Il poetico viaggio in Sri Lanka della regista e di due vecchi amici, alla ricerca delle atmosfere di Funny Boy, il romanzo scritto vent’anni fa da Shyam Selvadurai.

AMA
E. Almaida, L. Huang, M. Kamari, J. Robert, J. Peuportier, T. Unser (GOBELINS –L'école de l'image) / Francia 2015 / 3' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Un viaggio nelle profondità marine che mescola efficacemente pittoreschi sfondi basati sugli inchiostri delle stampe artistiche della Ukyo-e con la moderna tecnica di animazione occidentale.

PINK BOY
Eric Rockey / USA 2015 / 15' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Jeffrey ha sei anni. Da grande vuole diventare una ragazza e quest'anno ad Halloween, per la prima volta in pubblico, si vestirà finalmente da principessa.

O PÁSSARO DA NOITE
Marie Losier / Portogallo-Francia 2015 / 20' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Un misterioso video-ritratto di Fernando, performer di Lisbona, ci trasporta nei sogni e nei desideri della metamorfosi e del mito.

MAMMA VET BÄST
Mikael Bundsen / Svezia 2016 / 13' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Cosa può esserci di meglio che presentare il tuo fidanzato a tua madre facendo coming out? Magari potrà darti qualche utile consiglio, magari sarà felice per te. Magari no.

KUROCHKA RYABA
Vasily Kiselev / Russia 2015 / 3' / v.o. sott. it.
In una piccola casetta di campagna vivono la gallina Ryaba e i suoi due padroni. I due vecchietti sono in realtà delle spie della CIA per distruggere la Russia, alimentando la propaganda LGBT tra i minori.

AU BRUIT DES CLOCHETTES
Chabname Zariab / Francia-Afghanistan 2015 / 25' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Saman è un batcha, giovane prostituto che vive suo malgrado a casa di Farroukhzad, suo maestro di danza. L'arrivo di Bijane in casa, scelto per sostituirlo, creerà gelosie e dissapori.

OUT
Gsus Lopez / Regno Unito-Spagna 2014 / 17' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Mary è una madre di mezz'età, divorziata che vive in un piccolo paesino inglese. Come reagirà al coming out di suo figlio ma, soprattutto, ai pettegolezzi delle donne del paese?

(20.30) NUOVE VISIONI – Concorso Internazionale di lungometraggi
ALKI ALKI
Axel Ranisch / Germania 2015 / 102' / v.o. sott. it
sarà presente il distributore Christos Acrivulis

Tobias e DeBottle, amici da una vita, sono un classico caso di adolescenza mai terminata: fanno festa, bevono e si danno alla pazza gioia come una coppia di stupidi ragazzini. Sono insieme, tra alti e bassi, da sempre, e non passano mai un giorno divisi. Tobias finalmente, superati i quaranta anni, e con moglie, figli e un lavoro, capisce che la sua amicizia con DeBottle non ha più senso e decide che è arrivato il momento per i due di separarsi. Ma anche per questo sarà troppo tardi.

(22.30) PRESENZE
LA VANITÉ
Lionel Baier / Svizzera-Francia 2015 / 75' / v.o. sott. it.
sarà presente il regista

David Miller è un anziano architetto svizzero che ha deciso di togliersi la vita ricorrendo alla pratica del suicidio assistito. Si reca in un vecchio motel, progettato da lui stesso anni prima. Qui trova Esperanza, una vedova spagnola, che conosce sin da giovane, e che il caso vuole sia l'addetta per portare a termine la procedura di suicidio assistito. In una notte che si rivelerà densa e lunga, nulla andrà come previsto. Il film è stato nominato al Prix Lumières 2016 nella categoria miglior film francofono.

Goethe-Institut - Sala Wenders
Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

(16:30) NUOVE VISIONI – Concorso Internazionale di lungometraggi
NASTY BABY
Sebastián Silva / USA-Cile 2015 / 101' / v.o. sott. it.

Freddy è un artista performativo di Brooklyn fidanzato con Mo, con cui sta cercando di avere un figlio grazie all'aiuto di un'amica della coppia, Polly. I fallimenti come donatore di Freddy però porteranno Mo, già titubante sulla paternità, ad assumersi questa responsabilità. Le ansie generate da questo strano triangolo si uniranno alle ostilità del quartiere. Nasty Baby è stato presentato in anteprima mondiale al Sundance Film Festival nel gennaio del 2015 e nello stesso anno ha vinto il Teddy Award come miglior film al Festival di Berlino.


(18:30) NUOVE VISIONI – Concorso Internazionale di lungometraggi
JOHN FROM
João Nicolau / Portogallo 2015 / 98' / v.o. sott. it.

C’è un mondo pieno di fantasia e immaginazione nella quotidianità della quindicenne Rita. Nei torridi pomeriggi di un’estate portoghese, l’arrivo di un nuovo e misterioso vicino farà palpitare il cuore della protagonista spingendola ad abbandonarsi a fantasticare sulla vita e sul mondo. L’adolescenza e il sogno di un amore impossibile faranno il resto, trasformando il tranquillo quartiere di Lisbona in un luogo magico e meraviglioso, come un’isola della Melanesia nel cuore dell’Oceano Pacifico.

Arena - Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

(22:30) PANORAMA QUEER
AURORA, UN PERCORSO DI CREAZIONE
Cosimo Terlizzi / Italia-Svizzera 2015 / 60' / v.o. sott. it.
ingresso libero

ll film documenta e traduce il percorso di creazione dello spettacolo “Aurora” di Alessandro Sciarroni, la cui ricerca parte dal Goalball, sport praticato da non vedenti e ipovedenti. Cosimo Terlizzi, artista audiovisivo, affianca il coreografo per realizzare un’opera a sé: un film in cui i singoli atleti e le prove dello spettacolo diventano strumenti espressivi di nuovi paesaggi. Le figure che affiorano dall’intensità del buio della palestra, guidati solamente dai sonagli delle palle, mettono in scena una coreografia consegnando allo spettatore un’immagine di intensità e bellezza.


MARTEDÌ 31 MAGGIO 2016
Cinema De Seta – Cantieri Culturali alla Zisa / via Paolo Gili, 4

(16.00) PANORAMA QUEER
LE BOIS DONT LES RÊVES SONT FAITS
Claire Simon / Francia 2015 / 144' / v.o. sott. it.

Il bosco come uno spazio isolato dentro la città, un luogo dove fuggire per ritrovarsi fuori dal clamore della città, una zona franca in cui chiunque ha asilo e tutti possono liberamente esprimersi. Armata di macchina da presa, Claire Simon in giro per il Bois de Vincennes parla con alcuni dei frequentatori abituali: dalla signora che decide di vivere nel bosco perché non sa più vivere in città alla squadra di rugby di ragazzini che si allena nei prati, dalla comunità cambogiana fuggita da Pol Pot che si riunisce nel fine settimana al responsabile dei piccioni del parco. Tutti raccontano un pezzo della loro vita e della loro relazione con questo pezzo di natura.

(18:30) PANORAMA QUEER
MAI
Giulio Poidomani / Italia 2015 / 20’
sarà presente l’attore Alessandro Rugnone

Claudia approda in Sicilia per riconquistare Anna, la sua donna perduta, e si ritrova a vagare infelice tra le strade di Modica, fino ad accettare – come chi non ha più niente da perdere – il corteggiamento di un ragazzo che la porterà fino ai piedi della Fonte Aretusa, a Siracusa, raccontandole la triste e suggestiva storia della ninfa e di Alfeo.

COME UNA STELLA
Bartolomeo Pampaloni / Italia 2013 / 14’
sarà presente il regista

Patrizia, transessuale napoletana, ha smesso di prostituirsi. L'età avanza e i segni di una vita di eccessi oramai marcano il suo volto. Trovatasi a margine, senza più sapere di cosa vivere, senza un posto dove stare, si lascia andare, raccontando del trauma che, ancora bambina, l'ha segnata per tutta la vita e della lotta che da sempre ha portato avanti per rivendicare, senza ipocrisie, la sua dignità.

ROMA TERMINI
Bartolomeo Pampaloni / Italia-Francia 2014 / 79’

Alla stazione ferroviaria di Roma Termini esiste un mondo composto da persone che vivono ai margini della società e al limite della sopravvivenza, vite scivolate quasi senza consapevolezza verso una condizione di emarginazione e disagio. Roma Termini è uno sguardo profondamente empatico nei confronti dei suoi protagonisti, il regista entra dentro le loro vite, li segue nella loro disperazione, nelle loro gioie, nella loro reciproca solidarietà riuscendo a distillarne “una goccia di splendore”.

(20.30) PRESENZE
LES GRANDES ONDES (A L’OUEST)
Lionel Baier / Svizzera-Francia-Portogallo 2013 / 85' / v.o. sott. it.
saranno presenti il regista e la protagonista Valérie Donzelli

Nell'aprile del 1974 due giornalisti vengono inviati in Portogallo dalla Radio Suisse Romande per fare un reportage sugli aiuti della Svizzera ai paesi poveri. Contro ogni previsione si imbatteranno in eventi di portata storica e si troveranno a documentare l’effetto della Rivoluzione dei Garofani sulle loro stesse vite. Baier realizza una spassosa rilettura di uno dei momenti fondamentali della storia europea, riuscendo nel difficile compito di costruire una commedia politica. Il film, secondo volume della serie dedicata ai quattro punti cardinali dopo Comme des voleurs (à l’est), è stato presentato al Locarno Film Festival nel 2013.

(22.30) QUEER SHORT #2 – Concorso Internazionale di Cortometraggi

A QUI LA FAUTE
Anne-Claire Jaulin / Francia 2015 / 19' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
È estate e un gruppo di giovani ragazze scout vivono la loro esperienza di campo estivo. È la stagione dei primi amori e dei primi desideri, in un confronto reciproco e con la loro stessa moralità.

FREUD UND FRIENDS
Gabriel Abrantes / Portogallo-Svizzera 2015 / 23' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Il più grande desiderio del noto neuroscienziato Herner Werzog è sempre stato quello di entrare nel cervello della gente per sondarne la psiche, diventando spettatore invisibile dei loro sogni.

SHUDŌ
To-Anh Bach, Charles Badiller, Hugo Weiss / Francia 2015 / 2' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Shudō o l'amore ai tempi dei samurai. Una violenta battaglia tra due nemici, tra due rivali, tra un allievo e un maestro, tra due amanti.

TAKE YOUR PARTNERS
Siri Rødnes / Regno Unito 2015 / 11' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Ollie ha 8 anni, gioca a calcio e le piacciono i cowboy. Ollie non ha nessuna intenzione di comportarsi come una bambina e quest'anno per la parata di Pasqua vuole dimostrarlo a tutti.

THE FOX EXPLOITS THE TIGER’S MIGHT
Lucky Kuswandi / Indonesia 2015 / 24' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Nel bizzarro contesto sociale di una piccola cittadina dominata da una base militare, due giovani adolescenti scoprono la loro sessualità e la relazione tra sesso e potere.

JAMIE
Christopher Manning / Regno Unito 2015 / 10' / v.o. sott. it. / anteprima assoluta
Jamie è un ventenne solitario che sta maldestramente cercando di avere la sua prima relazione. Una domenica incontra Ben e Jamie inizia a fantasticare.

VI SKULLE BLI BRA FÖRÄLDRAR
Björn Elgerd / Svezia 2016 / 15' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Un lungo piano sequenza che affronta le tematiche della fecondazione eterologa e delle coppia di fatto con semplicità e naturalezza.

MX. PINK
Maharlika D'Suesse / Francia 2015 / 14' / v.o. sott. it.
Una Cenerentola moderna, senza scarpetta e con i ruoli di Cenerentola e del Principe completamente ribaltati.

PRINZESSIN DES ALLTAGS
Dan Dansen / Germania 2015 / 9' / v.o. sott. it.
Combinando la sensuale attività del cucinare e una poesia d'amore, una storia di coming out attraverso un'altra prospettiva in cui tutto diventa improvvisamente fragile, ambiguo e queer.

Goethe-Institut - Sala Wenders
Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

(16:30) NUOVE VISIONI – Concorso Internazionale di lungometraggi
HENRY GAMBLE’S BIRTHDAY PARTY
Stephen Cone / USA 2015 / 86' / v.o. sott. it.

Quest'anno, per il suo diciassettesimo compleanno, Henry ha deciso di organizzare una festa in piscina coi suoi cari. Ci sono proprio tutti: Gabe, suo padre Bob, pastore della chiesa di quartiere, sua madre Kat, sua sorella Autumn, gli amici di scuola e di catechismo. E poi c'è Logan, un ragazzo silenzioso che pare condividere un segreto con Henry. Tra i riflessi dell'acqua della piscina, in mezzo a un tuffo e una nuotata però, i due ragazzi non saranno gli unici a nascondere un segreto e presto le verità di tutta la comunità parrocchiale verranno a galla.
(18:30) QUANDO ERO GRANDE… – CINECLUB LA DEUTSCHE VITA DEL GOETHE-INSTITUT
SASCHA
Dennis Todorović / Germania 2010 / 101’ / v.o. sott.it.
ingresso libero

Sascha vive a Colonia dove i suoi genitori gestiscono un pub. È un talentuoso studente di pianoforte con una brillante carriera davanti a sé ma la sua prospettiva di vita è tutt'altro che felice. È segretamente innamorato del suo maestro di pianoforte, che però entro pochi giorni dovrà lasciare Colonia per Vienna, e deve scontrarsi con le idee omofobe dei suoi genitori che certamente non approverebbero il suo coming out... Una tragicommedia sulle inquietudini adolescenziali, tra multiculturalismo, conflitti sentimentali e familiari e l'affermazione della propria identità sessuale.

Arena - Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

(22:30) PANORAMA QUEER
SPECTRUM SQ3105ORG
Canecapovolto / Italia 2015-2016 / 41’
saranno presenti i registi
ingresso libero
Nel primo episodio Alfa si trasferisce mentalmente in Svezia per sperimentare i limiti del corpo ma si esporrà invece a pericoli che non aveva lontanamente previsto.
Nel secondo episodio un esperimento di psicologia sociale: un minuscolo numero di informazioni viene disseminato dentro una città. Qual è il vero scopo di questa strategia?
Il protagonista del terzo episodio è ancora la noia, il tempo libero e la crudeltà che ne viene prodotta.
a seguire
SICILIA MISTERIOSA#1: un porto turistico a Naxos?
Alessandro Aiello, Zoltan Fazekas / Italia 2016 / 6’

“Sicilia Misteriosa” è il progetto di una web serie collettiva concentrata su fatti, eventi e disastri ambientali che hanno avuto o stanno per aver luogo sul territorio siciliano.
Nasce dall’esigenza di uno strumento di informazione orizzontale, spontaneo ed indipendente che sia in grado di incidere sulla realtà attraverso una diffusione capillare attraverso il web. “Sicilia Misteriosa” non è una redazione ma una comunità; è rivolto ai videomakers ma in genere a chi ha l’esigenza di narrare la realtà e denunciare ogni violazione della libertà e delle legalità.


MERCOLEDÌ 01 GIUGNO 2016
Cinema De Seta – Cantieri Culturali alla Zisa / via Paolo Gili, 4

(16.00) PANORAMA QUEER
DORA ODER DIE SEXUELLEN NEUROSEN UNSERER ELTERN
Stina Werenfels / Germania 2015 / 90' / v.o. sott. it.
sarà presente la protagonista Victoria Schulz

Per una ragazza come Dora, giovane disabile di diciotto anni, la sessualità non è mai stata un problema. Quando però sua madre Kristin decide che per lei è il momento di interrompere la psicoterapia a base di sedativi, tutto a un tratto le cose cominciano a cambiare. Dora inizia a sbocciare e ad accorgersene pare non essere solo lei. Un uomo entra nella vita della ragazza e, alle spalle dei suoi genitori, Dora inizia a intraprendere una relazione sessuale con questo strano individuo.

(18.30) CARTE POSTALE À SERGE DANEY
NEIGHBORS
Buster Keaton, Eddie Cline / USA 1920 / 18' / v.o. sott. it.

Buster e la sua vicina di casa sono innamorati e si scambiano messaggi d’amore attraverso un buco della palizzata che divide le due case. Le famiglie dei due, che si odiano e rivaleggiano, cercano di dividerli in tutti i modi. Buster però è intenzionato a sposare la ragazza e pronto a tutto pur di raggiungere il suo obiettivo.

NUOVE VISIONI – Concorso Internazionale di lungometraggi
DE L’OMBRE IL Y A
Nathan Nicholovitch / Francia 2015 / 105' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

Ben è un uomo francese di quarantacinque anni che vive a Phnom Penh, in una Cambogia ancora infestata dai fantasmi dei crimini compiuti dai Khmer Rossi. Di sera Ben diventa Mirinda, travestita e prostituta al Blue Bar. Un giorno la sua vita cambia improvvisamente: Viri, il suo compagno, sparisce e nella sua vita entra Panna Nat, una ragazzina con la quale dovrà intraprendere un viaggio attraverso il paese asiatico alla ricerca della famiglia di lei. Le circostanze lo porteranno a scoprire un sentimento paterno fino ad allora sconosciuto.

(20.30) PANORAMA QUEER
LA BELLE SAISON
Catherine Corsini / Francia 2015 / 105' / v.o. sott. it.

Delphine vive da sempre insieme ai genitori in una fattoria nella campagna francese. Insoddisfatta da questa isolata vita bucolica, decide di partire verso Parigi alla ricerca di un'emancipazione che finora le era stata negata. Qui conosce Carole con cui inizierà ad avere una relazione amorosa, e quando sarà costretta a tornare alla sua vecchia vita a causa dello stato di salute del padre non sarà più sola. Una storia d’amore e di desiderio che racconta un periodo di grande trasformazione nella società francese post ’68 attraverso il privato delle due protagoniste.

(22.30) CARTE POSTALE À SERGE DANEY
THE PLAYHOUSE
Buster Keaton, Eddie Cline / USA 1921 / 22' / v.o. sott. it.

Buster entra in un teatro dove tutti i componenti dell’orchestra, il pubblico, i tecnici e il direttore hanno le sembianze di Buster Keaton. Uno spettacolo surreale, un sogno. Tra i cortometraggi più celebri di Keaton, una sperimentazione tecnica all’avanguardia per i tempi con la ripetizione fino a nove volte della figura di Keaton sul palcoscenico.

NUOVE VISIONI – Concorso Internazionale di lungometraggi
BATGUANO
Tavinho Teixeira / Brasile 2014 / 74' / v.o. sott. it.

Brasile 2033: mentre in tutto il mondo non fa che aumentare il numero di accattoni, nella piccola cittadina di Batguano imperversa una malattia causata dall'ormai incontrollabile mole di escrementi di pipistrello e di barboni sparsi per tutta la città. A ridosso dell'autostrada, ospiti di un vecchio camper, vivono gli ormai attempati Batman e Robin che passano la loro vita di coppia guardando vecchi film o reinterpretando la routine da giustizieri della notte a bordo di una decappottabile scolorita.

Goethe-Institut - Sala Wenders
Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

(16:30) NUOVE VISIONI – Concorso Internazionale di lungometraggi
ALKI ALKI
Axel Ranisch / Germania 2015 / 102' / v.o. sott. it

Tobias e DeBottle, amici da una vita, sono un classico caso di adolescenza mai terminata: fanno festa, bevono e si danno alla pazza gioia come una coppia di stupidi ragazzini. Sono insieme, tra alti e bassi, da sempre, e non passano mai un giorno divisi. Tobias finalmente, superati i quaranta anni, e con moglie, figli e un lavoro, capisce che la sua amicizia con DeBottle non ha più senso e decide che è arrivato il momento per i due di separarsi. Ma anche per questo sarà troppo tardi.

(18:30) NUOVE VISIONI – Concorso Internazionale di lungometraggi
TANGERINE
Sean Baker / USA 2015 / 88' / v.o. sott. it.

Hollywood, vigilia di Natale. Dopo 28 giorni passati in carcere, Sin-Dee è di nuovo in giro nella zona di Tinseltown alla ricerca di Chester, suo protettore e fidanzato. Dopo aver appreso dalla sua migliore amica Alexandra che Chester le è stato infedele, deciderà di andare in fondo alla faccenda, imbarcandosi in una travolgente odissea che la porterà ad attraversare le sottoculture di Los Angeles fino a giungere presso una famiglia armena alle prese con gli stessi problemi di infedeltà.

Arena - Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

(22:30) MATERIALI INEDITI DAL FILM “GLI UOMINI DI QUESTA CITTÀ IO NON LI CONOSCO – VITA E TEATRO DI FRANCO SCALDATI”
Franco Maresco / Italia 2015 / 25'
montaggio di Francesco Guttuso
ingresso libero

A tre anni dalla scomparsa di Franco Scaldati, un montaggio con materiali inediti tratti dal film Gli uomini di questa città io non li conosco - Vita e teatro di Franco Scaldati di Franco Maresco, presentato Fuori concorso alla 72° Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

PANORAMA QUEER
BACIAMI GIUDA
Giuseppe Galante, Giuseppe Provinzano / Italia 2015 / 58'
sarà presente il regista
ingresso libero

Da Elena di Troia a Medea, da Caino a Giuda, da Bruto a Ramón Mercader, da Desdemona a Lady Diana, il tradimento ha da sempre fatto parte della storia dell'uomo, istinto naturale o strumento razionale capace di proteggere o affliggere. Ma cos'è il tradimento, oggi? Tramite una serie di interviste raccolte in tutta Italia, dai piccoli paesini siciliani alle grandi metropoli del nord Italia, grazie anche alla partecipazione di artisti e volti noti come Franco Scaldati, Nicoletta Braschi e Luciana Littizzetto, si cercherà di ricostruire un'etica utopica su un tema tanto ancestrale quanto delicato.

Dehors - Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

(18.30) LETTERATURE QUEER
STORIE DI RAGAZZE XY
Monica Romano
Mursia / Milano 2016
Daniela Tomasino e Mirko Pace (Coordinamento Palermo Pride) dialogano con l’autrice.


GIOVEDÌ 02 GIUGNO 2016
Cinema De Seta – Cantieri Culturali alla Zisa / via Paolo Gili, 4

(16.00) QUEER SHORT #1– Concorso Internazionale di Cortometraggi

FUNNY BOYS
Marina Bertino / Italia 2016 / 25’ / anteprima assoluta
Il poetico viaggio in Sri Lanka della regista e di due vecchi amici, alla ricerca delle atmosfere di Funny Boy, il romanzo scritto vent’anni fa da Shyam Selvadurai.

AMA
E. Almaida, L. Huang, M. Kamari, J. Robert, J. Peuportier, T. Unser (GOBELINS –L'école de l'image) / Francia 2015 / 3' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Un viaggio nelle profondità marine che mescola efficacemente pittoreschi sfondi basati sugli inchiostri delle stampe artistiche della Ukyo-e con la moderna tecnica di animazione occidentale.

PINK BOY
Eric Rockey / USA 2015 / 15' / v.o. sott. it.
Jeffrey ha sei anni. Da grande vuole diventare una ragazza e quest'anno ad Halloween, per la prima volta in pubblico, si vestirà finalmente da principessa.

O PÁSSARO DA NOITE
Marie Losier / Portogallo-Francia 2015 / 20' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Un misterioso video-ritratto di Fernando, performer di Lisbona, ci trasporta nei sogni e nei desideri della metamorfosi e del mito.

MAMMA VET BÄST
Mikael Bundsen / Svezia 2016 / 13' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Cosa può esserci di meglio che presentare il tuo fidanzato a tua madre facendo coming out? Magari potrà darti qualche utile consiglio, magari sarà felice per te. Magari no.

KUROCHKA RYABA
Vasily Kiselev / Russia 2015 / 3' / v.o. sott. it.
In una piccola casetta di campagna vivono la gallina Ryaba e i suoi due padroni. I due vecchietti sono in realtà delle spie della CIA per distruggere la Russia, alimentando la propaganda LGBT tra i minori.

AU BRUIT DES CLOCHETTES
Chabname Zariab / Francia-Afghanistan 2015 / 25' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Saman è un batcha, giovane prostituto che vive suo malgrado a casa di Farroukhzad, suo maestro di danza. L'arrivo di Bijane in casa, scelto per sostituirlo, creerà gelosie e dissapori.

OUT
Gsus Lopez / Regno Unito-Spagna 2014 / 17' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Mary è una madre di mezz'età, divorziata che vive in un piccolo paesino inglese. Come reagirà al coming out di suo figlio ma, soprattutto, ai pettegolezzi delle donne del paese?

(18.30) RETROVIE ITALIANE
NOVECENTO – ATTO I
Bernardo Bertolucci / Italia 1976 / 155'
sarà presente l’attrice Dominique Sanda

È l’1 gennaio 1900, l’alba del nuovo secolo, e Olmo e Alfredo vengono alla luce nello stesso giorno: il primo è figlio di una modesta famiglia di contadini, il secondo appartiene a una ricca famiglia di proprietari terrieri. Olmo e Alfredo crescono insieme, giocano a raccogliere rane nei laghetti, si sdraiano sui binari del treno, corrono per la campagna emiliana. I due crescono, si sposano, vivono le conseguenze delle loro diverse condizioni sociali. Sullo sfondo la vita sociale e politica italiana del primo novecento: gli scioperi contadini, la prima guerra mondiale, il fascismo agrario fino al 25 aprile 1945, giorno della Liberazione. Prima parte del grande affresco del regista Bernardo Bertolucci sulla storia d’Italia
(22.30) RETROVIE ITALIANE
NOVECENTO – ATTO II
Bernardo Bertolucci / Italia 1976 / 146'

Anni ’30, periodo fascista. I grandi proprietari terrieri, appoggiati dal regime fascista, vessano la comunità di braccianti agricoli attraverso le prepotenze di Attila, capo bracciante della famiglia di Alfredo. Ancora una volta Olmo e Alfredo vivono su due fronti contrapposti le vicende della storia, l’arrivo del giorno della Liberazione, quando i braccianti potranno vendicarsi dei loro aguzzini, Alfredo sarà processato e grazie all’intervento di Olmo, salvato da sicuro linciaggio. La seconda parte del film chiude la vicenda dei due amici, ormai riuniti in un rappacificato dopoguerra.

Arena - Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

(21:30) PANORAMA QUEER
AL DI LÀ DELLO SPECCHIO
Cecilia Grasso / Italia 2015 / 54' / v.o. sott. it.
sarà presente la regista
ingresso libero

Come sarebbe, per una donna, vivere una giornata da uomo? I retroscena di uno spettacolo Drag sono l'occasione per esplorare dall'interno gli aspetti più intimi del Kinging. Da racconti ed esperienze di un gruppo di Drag King, colte anche nel quotidiano, emerge una pratica di costruzione identitaria che inscena gli stereotipi sessuali e denuda il predominio del maschile nella nostra società. L'autrice, con sguardo partecipe ma non invadente, mostra fascinazione e complessità di un cosmo ancora poco noto, dove l'eccedenza si fa spettacolo, e la trasformazione è liberatoria narrazione del sé.


VENERDÌ 03 GIUGNO 2016
Cinema De Seta – Cantieri Culturali alla Zisa / via Paolo Gili, 4

(16.30) CARTE POSTALE À SERGE DANEY
THE PALEFACE
Buster Keaton, Eddie Cline / USA 1922 / 20' / v.o. sott. it.

Una compagnia petrolifera avida e senza scrupoli riesce a rubare il contratto di proprietà delle terre a una tribù indiana uccidendo uno di loro. La tribù, sul piede di guerra, decide allora di uccidere qualsiasi uomo bianco si avvicini alla riserva. Parodia del genere western americano classico che anticipa in maniera sorprendente la posizione a favore degli indiani contro l’arrogante uomo bianco.

PANORAMA QUEER
HELMUT BERGER, ACTOR
Andreas Horvath / Austria 2015 / 90' / v.o. sott. it.

Un implacabile seppur intimo ritratto di Helmut Berger, leggendario attore e prima “musa” di Luchino Visconti. All'apice del suo successo e della sua bellezza Berger incarnava l'esuberante stile di vita jet-set degli anni 70. Da pochi anni la sua vita è però diventata più solitaria e modesta. L'uomo che personificava Re Ludovico II in maniera così inquietante nell'omonimo film di Visconti, ora regna in un decadente bilocale nella periferia della sua città natale, Salisburgo.

(18.30) CARTE POSTALE À SERGE DANEY
JE TU IL ELLE
Chantal Akerman / Francia-Belgio 1974 / 86' / v.o. sott. it.
introduce il regista Vincent Dieutre

Una ragazza è in balia di uno statico onanismo che la tiene prigioniera tra le mura della sua casa. Affamata e irrequieta, scrive di getto i suoi pensieri su fogli di carta con cui tenta di ritrovare una logicità che pare aver ormai perduto. Riflettendo a lungo ed intensamente su ogni sua esperienza, la ragazza spera di trovare una risposta durante la sua odissea attraverso il paese. Je tu il elle è il film più sessualmente audace della Akerman.

(20.30) CARTE POSTALE À SERGE DANEY
THE ELECTRIC HOUSE
Buster Keaton, Eddie Cline / USA 1922 / 22' / v.o. sott. it.

In seguito a un equivoco dovuto a uno scambio di diplomi il giorno della cerimonia di proclamazione all’Università Popolare, Buster, dottore in Botanica, viene assunto come ingegnere elettrico per impiantare dei marchingegni elettrici in casa di un ricco possidente. Uno dei corti da due-rulli più celebri di Keaton in cui si celebra una sorta di “rivolta delle macchine”, l’impossibilità di riportare tutto all’ordine.

NUOVE VISIONI – Concorso Internazionale di lungometraggi
TANGERINE
Sean Baker / USA 2015 / 88' / v.o. sott. it.

Hollywood, vigilia di Natale. Dopo 28 giorni passati in carcere, Sin-Dee è di nuovo in giro nella zona di Tinseltown alla ricerca di Chester, suo protettore e fidanzato. Dopo aver appreso dalla sua migliore amica Alexandra che Chester le è stato infedele, deciderà di andare in fondo alla faccenda, imbarcandosi in una travolgente odissea che la porterà ad attraversare le sottoculture di Los Angeles fino a giungere presso una famiglia armena alle prese con gli stessi problemi di infedeltà.

(22:30) NUOVE VISIONI – Concorso Internazionale di lungometraggi
NASTY BABY
Sebastián Silva / USA-Cile 2015 / 101' / v.o. sott. it.

Freddy è un artista performativo di Brooklyn fidanzato con Mo, con cui sta cercando di avere un figlio grazie all'aiuto di un'amica della coppia, Polly. I fallimenti come donatore di Freddy però porteranno Mo, già titubante sulla paternità, ad assumersi questa responsabilità. Le ansie generate da questo strano triangolo si uniranno alle ostilità del quartiere, veicolate dal vicino mentalmente disturbato della coppia, un aggressivo figuro.

Goethe-Institut - Sala Wenders
Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

(16:30) NUOVE VISIONI – Concorso Internazionale di lungometraggi
DE L’OMBRE IL Y A
Nathan Nicholovitch / Francia 2015 / 105' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

Ben è un uomo francese di quarantacinque anni che vive a Phnom Penh, in una Cambogia ancora infestata dai fantasmi dei crimini compiuti dai Khmer Rossi. Di sera Ben diventa Mirinda, travestita e prostituta al Blue Bar. Un giorno la sua vita cambia improvvisamente: Viri, il suo compagno, sparisce e nella sua vita entra Panna Nat, una ragazzina con la quale dovrà intraprendere un viaggio attraverso il paese asiatico alla ricerca della famiglia di lei. Le circostanze lo porteranno a scoprire un sentimento paterno fino ad allora sconosciuto.

(18.30) NUOVE VISIONI – Concorso Internazionale di lungometraggi
BATGUANO
Tavinho Teixeira / Brasile 2014 / 74' / v.o. sott. it.

Brasile 2033: mentre in tutto il mondo non fa che aumentare il numero di accattoni, nella piccola cittadina di Batguano imperversa una malattia causata dall'ormai incontrollabile mole di escrementi di pipistrello e di barboni sparsi per tutta la città. A ridosso dell'autostrada, ospiti di un vecchio camper, vivono gli ormai attempati Batman e Robin che passano la loro vita di coppia guardando vecchi film o reinterpretando la routine da giustizieri della notte a bordo di una decappottabile scolorita.

Arena - Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

(22.30) PANORAMA QUEER
FUORI!
Chiara Tarfano, Ilaria Luperini / Italia 2015 / 53’ / v.o. sott. it.
ingresso libero

Fuori! è un documentario a episodi i cui protagonisti sono personaggi visibili del mondo LGBTQ che raccontano se stessi in diverse città e realtà italiane, da nord a sud, e incontrano i cittadini per confrontarsi con il senso comune e i pregiudizi ancora radicati su omosessualità, diritti e visibilità in Italia.


SABATO 4 GIUGNO 2016
Cinema De Seta – Cantieri Culturali alla Zisa / via Paolo Gili, 4

(16.00) QUEER SHORT #2 – Concorso Internazionale di Cortometraggi

A QUI LA FAUTE
Anne-Claire Jaulin / Francia 2015 / 19' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
È estate e un gruppo di giovani ragazze scout vivono la loro esperienza di campo estivo. È la stagione dei primi amori e dei primi desideri, in un confronto reciproco e con la loro stessa moralità.

FREUD UND FRIENDS
Gabriel Abrantes / Portogallo-Svizzera 2015 / 23' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Il più grande desiderio del noto neuroscienziato Herner Werzog è sempre stato quello di entrare nel cervello della gente per sondarne la psiche, diventando spettatore invisibile dei loro sogni.

SHUDŌ
To-Anh Bach, Charles Badiller, Hugo Weiss / Francia 2015 / 2' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Shudō o l'amore ai tempi dei samurai. Una violenta battaglia tra due nemici, tra due rivali, tra un allievo e un maestro, tra due amanti.

TAKE YOUR PARTNERS
Siri Rødnes / Regno Unito 2015 / 11' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Ollie ha 8 anni, gioca a calcio e le piacciono i cowboy. Ollie non ha nessuna intenzione di comportarsi come una bambina e quest'anno per la parata di Pasqua vuole dimostrarlo a tutti.

THE FOX EXPLOITS THE TIGER’S MIGHT
Lucky Kuswandi / Indonesia 2015 / 24' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Nel bizzarro contesto sociale di una piccola cittadina dominata da una base militare, due giovani adolescenti scoprono la loro sessualità e la relazione tra sesso e potere.

JAMIE
Christopher Manning / Regno Unito 2015 / 10' / v.o. sott. it. / anteprima assoluta
Jamie è un ventenne solitario che sta maldestramente cercando di avere la sua prima relazione. Una domenica incontra Ben e Jamie inizia a fantasticare.

VI SKULLE BLI BRA FÖRÄLDRAR
Björn Elgerd / Svezia 2016 / 15' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Un lungo piano sequenza che affronta le tematiche della fecondazione eterologa e delle coppia di fatto con semplicità e naturalezza.

MX. PINK
Maharlika D'Suesse / Francia 2015 / 14' / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
Una Cenerentola moderna, senza scarpetta e con i ruoli di Cenerentola e del Principe completamente ribaltati.

PRINZESSIN DES ALLTAGS
Dan Dansen / Germania 2015 / 9' / v.o. sott. it.
Combinando la sensuale attività del cucinare ed una poesia d'amore, una storia di coming out attraverso un'altra prospettiva in cui tutto diventa improvvisamente fragile, ambiguo e queer.

(18.30) CARTE POSTALE À SERGE DANEY
THE BALLONATIC
Buster Keaton, Eddie Cline / USA 1923 / 22' / v.o. sott. it.

Buster è al luna park, tra una visita all’interno della casa stregata e un giro su una giostra, si ritrova un po’ per caso ad assistere al lancio di un pallone aerostatico. Tanta distrazione e Buster finirà con la testa tra le nuvole, questa volta per davvero. The Ballonatic rappresenta emblematicamente il metodo di lavoro di Keaton, numerose improvvisazioni all’interno di una struttura coerente e consapevolmente cinematografica.

NUOVE VISIONI – Concorso Internazionale di lungometraggi
HENRY GAMBLE’S BIRTHDAY PARTY
Stephen Cone / USA 2015 / 86' / v.o. sott. it.

Quest'anno, per il suo diciassettesimo compleanno, Henry ha deciso di organizzare una festa in piscina coi suoi cari. Ci sono proprio tutti: Gabe, suo padre Bob, pastore della chiesa di quartiere, sua madre Kat, sua sorella Autumn, gli amici di scuola e di catechismo. E poi c'è Logan, un ragazzo silenzioso che pare condividere un segreto con Henry. Tra i riflessi dell'acqua della piscina, in mezzo a un tuffo e una nuotata però, i due ragazzi non saranno gli unici a nascondere un segreto e presto le verità di tutta la comunità parrocchiale verranno a galla.

(20:30) NUOVE VISIONI – Concorso Internazionale di lungometraggi
JOHN FROM
João Nicolau / Portogallo 2015 / 98' / v.o. sott. it.

C’è un mondo pieno di fantasia e immaginazione nella quotidianità della quindicenne Rita. Nei torridi pomeriggi di un’estate portoghese, l’arrivo di un nuovo e misterioso vicino farà palpitare il cuore della protagonista spingendola ad abbandonarsi a fantasticare sulla vita e sul mondo. L’adolescenza e il sogno di un amore impossibile faranno il resto, trasformando il tranquillo quartiere di Lisbona in un luogo magico e meraviglioso, come un’isola della Melanesia nel cuore dell’Oceano Pacifico.


(22.30) PANORAMA QUEER
THÉO ET HUGO DANS LE MÊME BATEAU
Olivier Ducastel, Jacques Martineau / Francia 2015 / 97' / v.o. sott. it.

All’interno di un sex club, tra tanti corpi nudi che si possiedono fugacemente, Théo e Hugo si incontrano ed è subito colpo di fulmine. Basta uno sguardo e i due cominciano ad amarsi nella straniante atmosfera di luci colorate e musica a palla. Fuori dal club i due amanti vagheranno insieme per le strade vuote di Parigi in un avventuroso fuori orario, travolti da una girandola di emozioni fatta di desiderio e stupore fino al terrore di Théo di aver contratto il virus dell’HIV. Ducastel e Martineau mettono in scena un percorso amoroso, un viaggio notturno verso la vita, antidoto contro la malinconia e la disperazione.

Dehors - Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

(18.30)LETTERATURE QUEER
DANGEROUS SEX: BAREBACKING. REFLUENZE SOCIALI E CONSEGUENZE SANITARIE DI UNA PRATICA SESSUALE A RISCHIO
Carmelo Guarino
Ledizioni / Milano 2016
Emanuela Filippazzo e Giuseppe Burgio dialogano con l’autore.

(19.00) ARTI VISIVE
EL SACRIFICIO / IL SACRIFICIO
performance di Abel Azcona

Abel Azcona, il controverso artista spagnolo, presenterà una nuova azione. Come spiega l'artista, "A Palermo lo spettatore si confronterà con una performance di lunga duratura piena di carica emotiva, ma soprattutto di critica: sulla morte, l'omicidio e l'intolleranza".

DOMENICA 05 GIUGNO 2016

Institut français / biblioteca - Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

(10.30) PREMIO NINO GENNARO

Consegna del premio Nino Gennaro a CIRQUE – Centro interuniversitario di ricerca queer
Presentazione dei lavori del centro e discussione pubblica
ingresso libero

Cinema De Seta – Cantieri Culturali alla Zisa / via Paolo Gili, 4

(16.00) PRESENZE
UN AUTRE HOMME
Lionel Baier / Svizzera 2008 / 90' / v.o. sott. it.

François è appena andato a vivere con la compagna Christine nella Vallée de Joux in Svizzera. Per mantenersi trova lavoro presso il piccolo giornale locale: dovrà tenere una rubrica di cinema, ma François non sa niente di cinema, e finirà col copiare di nascosto gli articoli della rivista Travelling per la quale scrivono critici cinematografici affermati. A Losanna, dove assisterà alle proiezioni per la stampa di alcuni film, incontrerà Rosa, critica rinomata. Tra i due s'instaurerà immediatamente una relazione perversa incentrata sull'amore per il cinema e il desiderio fisico.

(18.30) ETEROTOPIE
A PEINE J’OUVRE LES YEUX
Leyla Bouzid / Francia-Tunisia-Belgio-Emirati Arabi Uniti 2016 / 102' / v.o. sott. it.
presenta il film Anna Serlenga

Tunisia, estate 2010, pochi mesi prima della Rivoluzione. Farah è una ragazza energica e vitale, canta in un gruppo rock politico e non ama particolarmente le regole. I genitori vorrebbero che studiasse medicina ma lei preferisce divertirsi e andare a spasso la notte con i suoi amici e il suo ragazzo. Le sue canzoni parlano di libertà e di emancipazione e la sua voce risuona forte nei bar e nei pub tunisini. C'è però a chi non fa troppo piacere sentire i suoi testi ma Farah non dà peso né alle minacce né ai disperati consigli di sua madre. Del resto, Farah ama cantare.

(20.30) PREMIAZIONE QUEER SHORT E NUOVE VISIONI

a seguire

PANORAMA QUEER
GRANDMA
Paul Weitz / USA 2015 / 80' / v.o. sott. it.

Elle Reid è una vecchia poetessa lesbica che sta ancora metabolizzando la recente morte della sua compagna di una vita. Un giorno, inaspettatamente, riceve una visita da Sage, sua nipote diciottenne che ha bisogno di soldi per abortire. Elle però non ha il becco di un quattrino e la dispotica madre di Sage ha bloccato alla ragazza la carta di credito. Come farà Elle a trovare i soldi per ridare la libertà all'infelice nipotina? Le due donne si imbarcheranno in un road trip per risolvere i loro problemi, tra scheletri nell'armadio e segreti da tempo sepolti.

Arena - Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

(22:30) QUEER MUSIC
CALIPSO IN CONCERTO
TAMUNA IN CONCERTO
Ingresso libero

Dehors - Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

(18.30) LETTERATURE QUEER
IMAGINARY FILMS IN LITERATURE
S. Ercolino, M. Fusillo, M. Lino, L. Zenobi
Brill-Rodopi / Leiden-Boston 2016
Franco Marineo dialoga con Mirko Lino, Luca Zenobi, Tilli Bertoni


DA LUNEDÌ 30 MAGGIO A VENERDÌ 3 GIUGNO

Goethe-Institut
Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4


(16.00 – 20.00) ARTI VISIVE
LOW-FI CHRONICLES
di Vincent Dieutre e Christophe Berhault

DA DOMENICA 29 MAGGIO A DOMENICA 5 GIUGNO

Bottega 4 / Ridotto del cinema De Seta
Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

(16.00 – 00.00) ARTI VISIVE
SOMETHING QUEER. CORPO, TERRITORIO DI RELAZIONI

Fotografie di Abel Azcona (Spagna), Ruben Montini (Italia), Gonzalo Orquín (Spagna), Seçkin Tercan (Turchia)
a cura di Antonio Leone e Andrea Ruggieri

I Viaggi di Roby

Ultime notizie

News:
RENDEZ VOUS - NUOVO CINEMA FRANCESE 13 - Dal 29 marzo

Dal 29 marzo al 3 aprile 2023 torna in Italia RENDEZ-VOUS, il festiv...

Continua News: