Max-width 100% Max-width 100% -

Dolphin Girls: Exit Strategy (2012), di Giada Totaro
Regia: Giada Totaro
Anno di produzione: 2012
Durata: 15'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia
Produzione: Filmmaker, Comunità Terapeutica per Adolescenti “I Delfini”, A.O. Ospedale Niguarda Ca' Granda
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di ripresa: HDV
Formato di proiezione: HDV, colore
Titolo originale: Dolphin Girls: Exit Strategy

Sinossi: Le Dolphin Girls sono adolescenti di età compresa tra 13 e 17 anni, che presentano un disagio psicologico più o meno severo, accolte dalla comunità terapeutica “I Delfini”, situata nell'ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini ad Affori (Milano). Le Dolphin Girls fanno parte della Compagnia Delfine, fondata nel 2008 da Giada Totaro, in memoria di Sarah Kane, scrittrice e drammaturga britannica (1971-1999), con lo scopo di dar vita ogni anno ad un “Laboratorio d'arte sociale multimediale”. Scopo del laboratorio é quello di favorire l'apprendimento di differenti linguaggi artistici, tradizionali e multimediali.
Dolphin Girls: exit strategy ripercorre il processo di produzione partecipata di uno spot di comunicazione sociale, ispirato alla tematica di Filmmaker 2012 “Passion: la passione come desiderio” e realizzato dalle ragazze che hanno preso parte al laboratorio.
Nello spot un'adolescente, immersa in un parco, trova e ricompone le tessere di un puzzle che rappresenta i frammenti del suo corpo. Ogni volta che la ragazza entra in contatto con una parte di sé, questa le fa rivivere ricordi, sogni e desideri. L'exit strategy è l'invito a condividerli per viverli positivamente. Tutte le Ragazze Delfine hanno un solo bisogno comune, che non è quello di mettere in scena la sofferenza o la violenza, ma parlare dell’amore. E soprattutto dell’amore dell’altro.

Ambientazione: Milano

SSBWaWFnZ2kgRGkgUm9ieQ==