Desktop CinemaItaliano.info - Tutto il nuovo cinema italiano lo trovi qui
Max-width 100% Max-width 100% -

E Buonanotte (2022), di Massimo Cappelli
Regia: Massimo Cappelli
Anno di produzione: 2022
Durata: n.d.
Tipologia: lungometraggio
Genere: commedia
Paese: Italia/Bulgaria
Produzione: Lime Film, Gala Film
Distributore: Minerva Pictures
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: DCP, colore
Vendite Estere: Minerva Pictures/Gruppo Minerva International
Titolo originale: E Buonanotte

Sinossi: Luca è un ragazzo che vive per il divertimento: discoteche, social, serie tv, videogame, scommesse. D’altronde non è colpa sua. Il punto è che non ha mai abbastanza tempo per fare altro. Non ha tempo per suonare il piano, né per studiare, né per dare una mano al padre. Ce ne vorrebbe di più di tempo e Luca avrebbe anche la soluzione. Il sonno ci porta via due terzi della nostra vita. Basterebbe non dormire. E quando Luca finalmente riesce nel suo intento, la vita per lui diventa un’eterna giornata in cui finalmente può… continuare a vivere esattamente come prima. Ma alla massima potenza.

Sito Web: https://www.limefilm.it/e-buonanotte/

Ambientazione: Tarquinia (VT)

"E Buonanotte" è stato sostenuto da:
MIBACT


Libro sul film "E Buonanotte":
"E Buonanotte. Storia del Ragazzo senza Sonno"
di Daniele Doesn't Matter, 180 pp, Mondadori, collana Arcobaleno, 2017
Questa è la storia di un ragazzo che non voleva dormire. Perché certo il sonno è il periodo di riposo che sospende la coscienza ed è indispensabile per il ripristino dell'efficienza fisica e psichica. Ma nell'arco di una vita, viviamo una media di 29.200 giorni. Se da questo numero sottraiamo le ore passate a dormire, in una vita media di 80 anni, ne viviamo appena 53! Capite quanto tempo perdiamo? È questo il pensiero che tormenta Luca Ramelli, un'ossessione che lo conduce a realizzare il suo più grande desiderio: smettere di dormire. Per vivere pienamente quei 27 anni in più. Per avere tempo da dedicare all'amore, al sesso, agli amici, alla famiglia, alla sete di libertà, alla voglia di sapere e a quella di divertirsi. Parte così un romanzo allegro, che alla consueta vena comica di Daniele Doesn't Matter aggiunge dosi di fantastico e di avventuroso. Con l'aiuto di Gorislav, un amico russo, Luca riesce a trovare il modo di vincere la stanchezza e di cancellare definitivamente il bisogno di dormire. La sua perenne veglia ha un effetto collaterale inaspettato. Luca diventa dipendente dalla sete di sapere. Con una capacità di concentrazione ai confini della realtà, comincia a vivere in un mondo fatto di lettura, film, serie tv e saccenza. Un libro non gli basta. Divora intere biblioteche. Anche quella del Politecnico di Milano. Ne deve leggere almeno cinque contemporaneamente guardando tutte le serie in tv e sul suo smartphone. Diventa un Supereroe della lettura e della visione delle serie tv, un Supereroe del multitasking. Nessuno è in grado di rimanere al suo passo. La sua intelligenza cresce parallelamente alla sua emarginazione. Emarginazione che arriverà a un punto di rottura in cui lo stesso Luca si ritroverà ad avere il bisogno inverso a quello iniziale: tornare a dormire per recuperare amore, amicizia e famiglia.
prezzo di copertina: 17,00


SSBWaWFnZ2kgRGkgUm9ieQ==