Max-width 100% Max-width 100% -

Gaetanino - Mio Nonno, San Giovanni e Berlinguer (2013), di Emanuele Gaetano Forte
locandina di "Gaetanino - Mio Nonno, San Giovanni e Berlinguer"
Regia: Emanuele Gaetano Forte
Anno di produzione: 2013
Durata: 43'
Tipologia: documentario
Genere: biografico/sociale/storico
Paese: Italia
Produzione: Fuori Quadro, Full of Beans
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: Mini DV
Camera: Panasonic AG DVX 100
Sistema di montaggio: Final Cut su iMac
Formato di proiezione: DVD e Betacam, colore
Titolo originale: Gaetanino - Mio Nonno, San Giovanni e Berlinguer

Recensioni di :
- GAETANINO - Una vita da militante, in quel di Formia

Sinossi: Mio nonno s'è sposato in casa, ma non perché non fosse credente… No. Era stato scomunicato: era comunista. E lo è ancora. E nel documentario mi racconta della sua vita, della guerra, dell’amore per sue moglie e quello per la politica, delle battaglie vinte e quelle perse, delle sue speranze, della sciarpa azzurra di Gramsci e della puntualità di Berlinguer, di cos'era essere comunista a Formia negli anni cinquanta, quando il PCI prendeva il 12% e la DC la maggioranza assoluta. Racconta lui, Gaetanino, e lo fa come solo un nonno potrebbe col nipote: con tenerezza, intimità, dando i consigli sottovoce, tra le righe... E attraverso la sue parole, i sottofondo, viene fuori un po' di storia del PCI dal dopoguerra fino alla Bolognina, quando mio nonno votò "la mozione del compagno Cossutta" ma il partito comunque fu sciolto e "quelli che lo sciolsero poi si misero anche a piangere, non capisco perché insomma…". Racconta tutto questo, ed anche altro: perché, più delle parole, a parlare sono i gesti, le pause, il non detto, le espressioni del suo volto, il suo camminare lento, il suo commuoversi, il giorno di San Giovanni, parlando del "momento culminante della processione" quando il santo viene "alzato più volte" e allora "scoppia un grande battimani" e da un fuoco d'artificio, per tradizione, cade una bandiera rossa...

Ambientazione: Formia (LT)

Periodo delle riprese: Giugno 2011 - Agosto 2011

SSBWaWFnZ2kgRGkgUm9ieQ==


Foto

  • Links correlati