Max-width 100% Max-width 100% -

La Voce di San Gerardo (2013), di Annalisa Venditti
locandina di "La Voce di San Gerardo"

Cast

Con:
Mauro Masi

Soggetto:
Annalisa Venditti

Sceneggiatura:
Annalisa Venditti

Musiche:
Cristina Carlini

Montaggio:
Francesca Forletta

Voce Narrante:
Domenico Marocchi

Voce Narrante:
Annalisa Venditti
Regia: Annalisa Venditti
Anno di produzione: 2013
Durata: 14' 35''
Tipologia: documentario
Genere: sociale/storico
Paese: Italia
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: DV, colore
Titolo originale: La Voce di San Gerardo

Sinossi: Inverno del 1943. Nel lager tedesco di Biala Podlaska, in Polonia, un gruppo di ufficiali italiani internati, originari della Lucania, decide di realizzare clandestinamente, eludendo la sorveglianza, un giornale: otto pagine interamente scritte e dipinte a mano con i pochi mezzi a disposizione. In onore del santo patrono di Potenza, fu chiamato “La Voce di S. Gerardo”.
Tra i redattori di quel giornale - nato come un fiore nel gelo della guerra - c’era anche il pittore Mauro Masi (Potenza 1920 – Roma 2011), cui si devono molte delle illustrazioni. Articoli e persino surreali pubblicità documentano con ironia le condizioni di vita nel lager, la speranza e il desiderio di tornare a casa. A distanza di più di sessant’anni da quei fatti, il novantenne Masi racconta a una studiosa degli I.M.I. (i militari italiani internati nei lager dopo l’8 settembre 1943) questa straordinaria vicenda di affratellamento e amore per le proprie origini e radici, intrecciando i suoi ricordi di prigioniero al profondo valore salvifico dell’arte in quel contesto di reclusione

SSBWaWFnZ2kgRGkgUm9ieQ==