Max-width 100% Max-width 100% -

Luciana Castellina, Comunista (2012), di Daniele Segre
locandina di "Luciana Castellina, Comunista"
Regia: Daniele Segre
Anno di produzione: 2012
Durata: 78'
Tipologia: documentario
Genere: biografico
Paese: Italia
Produzione: I Cammelli
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: HDV
Post Produzione: Maria Teresa Soldani
Formato di proiezione: HDV, colore
Titolo originale: Luciana Castellina, Comunista

Recensioni di :
- LUCIANA CASTELLINA, COMUNISTA - Un ritratto in movimento

Sinossi: «Nonna, ma davvero tu sei comunista?». Inizia con un aneddoto il nuovo film di Daniele Segre, un piccolo squarcio di vita privata di Luciana Castellina col nipote Vito: un episodio da cui trapela l'ironia di cui è percorso il raccontare di questa donna: militante, giornalista, esponente politica, parlamentare italiana ed europea, scrittrice. Daniele Segre dedica a Luciana Castellina il suo nuovo ritratto d'autore, catturandola tra gli echi del mare della casa all'Argentario e le tante fotografie della casa di Roma. A partire da questo incipit, il regista compie insieme alla sua protagonista il percorso di una vita: dalle scuole con Anna Maria Mussolini ai tempi del fascismo al risveglio della coscienza politica, con la militanza nelle fila del PCI e la cruciale esperienza de "il manifesto", di cui è stata protagonista per decenni. E le numerose esperienze nel mondo, le lotte pacifiste, gli incontri e la sua "tribù" - come lei definisce la sua famiglia - con gli amici di una vita. Il film traccia il ritratto di un personaggio politico nel senso più ampio, più appassionato e più nobile, nella cui esistenza s'intrecciano vicende personali e un mondo in continua mutazione. La politica coincide con la scoperta del mondo (Luciana Castellina ha intitolato così il suo recente libro di memorie, finalista al Premio Strega nel 2011): la speranza nella giustizia sociale, l'esperienza formativa di realtà diverse dalla propria, la fatica, il viaggio, la guerra, i comizi, il cinema, gli intellettuali francesi e gli operai della FIAT, la diplomazia internazionale, l'amicizia. Il tutto in una rete inestricabile di ragione e di affetti, di lucido interrogarsi e di ironico raccontarsi, di nostalgie profonde, di delusioni, di nuove scoperte.

Ambientazione: Piemonte / Toscana

Periodo delle riprese: Maggio 2011

Libro sul film "Luciana Castellina, Comunista":
"Luciana Castellina, Comunista"
di Luciana Castellina, 64 pp, collana Documenti, 2014
prezzo di copertina: 20,00

Acquistalo su € 15.30



SSBWaWFnZ2kgRGkgUm9ieQ==