Max-width 100% Max-width 100% -

"Brucia Troia": il nuovo romanzo di Sandro Veronesi


Dopo "Caos Calmo", di cui stanno iniziando le riprese a Roma per la versione cinematografica, il nuovo romanzo di Sandro Veronesi. Una storia commovente e crudele, ricca di colpi di scena.


Esce domani in tutte le librerie italiane il libro "Brucia Troia" del romanziere toscano Sandro Veronesi. La storia è ambientata tra gli anni'50-'60 nella provincia italiana e narra le sorti che il destino a riservato a Salvatore ed a altri ragazzini che vivono in un brefotrofio.
Il nuovo romanzo di Sandro Veronesi, edito da Bompiani, sarà presentato il giorno stesso della sua uscita alla libreria "Al Castello" alle 18,30 in Viale Piave n°12 – 14 a Prato.
Intanto a Roma sono iniziate le riprese del film "Caos Calmo", prodotto da Fandango e RAI Cinema tratto dall'omonimo romanzo di Sandro Veronesi. La pellicola sarà diretta da Antonello Grimaldi e interpretata da Nanni Moretti, nei panni di un manager di successo che rimane vedovo all'improvviso e che, non riuscendo ad elaborare il suo lutto, inizia a passare le giornate fuori dalla scuola della figlia. Il romanzo "Caos Calmo", pubblicato sempre da Bompiani, ha vinto il Premio Strega 2006.

BRUCIA TROIA
Data di uscita: 09/05/2007
Autore: Sandro Veronesi
Prezzo: € 16,00
Pagine: 238 p.
Editore: Bompiani
Trama: Tra gli anni cinquanta e gli anni sessanta, nel cuore della provincia italiana, si svolge la vicenda raccontata in questo nuovo romanzo di Sandro Veronesi. In scena, due mondi diversi ma paralleli. Da una parte il Cantiere, un degradato fazzoletto di terra abitato dai “brutti, sporchi e cattivi” che sopravvivono al margine del boom economico: qui si rifugerà Salvatore, ragazzino scappato dal brefotrofio dei Cherubini, qui troverà i suoi maestri nel vecchio Omero e in Miccina, e in seguito anche un compagno-allievo nel Pampa, bambino solitario e selvaggio dalla sua stessa stirpe segnata. Dall’altra, i trovatelli del brefotrofio, dominati da padre Spartaco, ex missionario integralista con un’idea fissa: costruire tra gli olivi un leggendario monumento psichedelico, tutto ingranaggi e tubi al neon, innalzato in lode alla Vergine Maria per “resistere al progresso che tenta di umiliarla”. Nel mezzo, lo scroscio borghese della modernità, al quale tutti i personaggi di questa antisaga sono disperatamente estranei; e sarà proprio nel fatidico 1970, l'anno-chiave dell’epopea dello sviluppo, che essi, tutti, verranno consegnati al proprio destino di vittime sacrificali. “Troia” brucia, il fuoco spiana la strada alla nuova civiltà, nasce una nuova razza di perdenti: la vecchia viene cancellata per sempre. Una sorprendente prova di classicità espressiva dall’autore di Caos calmo. Un romanzo crudele e possente, in cui l’azione e la suspense si attenuano solo per pochi istanti di commozione, per poi tornare alla carica e travolgerci senza remissione.

08/05/2007

Simone Pinchiorri

Ultime notizie

News:
L'AMICA GENIALE - In corso le riprese della quarta stagione

Sono in corso le riprese della quarta e ultima stagione della serie ...

Continua News:

JAMES IVORY, CLASSICO E CONTEMPORANEO - Dal 14 febbraio a Milano News:

News:
JAMES IVORY, CLASSICO E CONTEMPORANEO - Dal 14 febbraio a ...

Links correlati