un luogo di morte ai più sconosciuto"/> un luogo di morte ai più sconosciuto"/>
Max-width 100% Max-width 100% -

"Caserme Rosse - Il Lager di Bologna":
un luogo di morte ai più sconosciuto


"Caserme Rosse - Il Lager di Bologna" di Danilo Caracciolo e Roberto Montanari ha aperto il concorso Anteprima Doc della 28° edizione del Bellaria Film Festival.

Il documentario narra la storia, ai più sconosciuta ,della presenza di un "Campo di concentramento" nazi-fascista all'interno della città di Bologna denominato "Caserme Rosse", attivo fino al 12 ottobre 1944 quando venne distrutto da un bombardamento alleato. Il capoluogo dell'Emilia, città da sempre ostile al fascismo, si è ritrovata nei primi anni '40 ad ospitare un atroce luogo di sterminio e di detenzione. Danilo Caracciolo e Roberto Montanari hanno sapientemente ricostruito tramite testimonianze e filmati storici l'anno di apertura del "lager" bolognese. La narrazione arriva fino ai giorni nostri con la scoperta da parte di Armando Sarti, di presunte nuove atrocità, che ricondurrebbero al ritrovamento di alcune fosse comuni nel giardino di "Caserme Rosse".

"Abbiamo realizzato questa opera per mettere in risalto una storia dimenticata, che abbiamo tutti sotto i nostri occhi quotidianamente ma di cui nessuno sembra accorgersene", hanno dichiarato i due registi durante l'incontro con il pubblico di Bellaria.


Incontro con Danilo Caracciolo e Roberto Montanari


03/06/2010, 19:10

Simone Pinchiorri

un luogo di morte ai più sconosciuto-https%3A%2F%2Fapp.cinemaitaliano.info%2F%2Fnews%2F05420%2Fcaserme-rosse-il-lager-di-bologna-un-luogo.html!" data-action="share/whatsapp/share">

Ultime notizie

News:
ANICA - Cattleya, Groenlandia, Picomedia e Wildside a coll...

I rappresentanti di Cattleya, Groenlandia, Picomedia e Wildside hann...

Continua News:

TUSCIA FILM FEST 19 - Torna in Piazza San Lorenzo a Viterbo dall News:

News:
TUSCIA FILM FEST 19 - Torna in Piazza San Lorenzo a Viterb...