Max-width 100% Max-width 100% -

Note di regia del film "A Woman"


Note di regia del film
"A Woman" è parte di un percorso esplorativo della dualità femminile. Della luce e dell’oscurità. Dei passaggi da una all’altra.
La mia è un’indagine intima, sull’amore e i suoi effetti, sulla paura, sulla follia, sulla morte.
Nasce dalla percezione dei confini della realtà e dell’identità che al suo interno indossiamo. Sono confini labili, sottili. Raramente resistono alle pressioni dell’amore.
E una volta varcati, una volta entrati nella zona d’ombra, cosa resta di quell’identità?
La mia Donna la sua identità la sacrifica per amore. Oltrepassa la soglia inseguendo un sogno. Diventa aliena, strega, corpo dalle molteplici sembianze, anima senza dimora.
Che viene dall’acqua e all’acqua ritorna.

Giada Colagrande

Continua...

Ultime notizie

FESTIVAL DEL CINEMA ITALIANO - Intervista a Beppe Convertini

Continua

CARLA - Carla Fracci sul set con Alessandra Mastronardi

Links correlati