Max-width 100% Max-width 100% -

A Sud di New York: una farsa cantata tra Italia e USA


A Sud di New York: una farsa cantata tra Italia e USA
Canta che ti passa. "A Sud di New York" è una sceneggiata più o meno napoletana, dove si mischiano ragazzi di Maria de Filippi, collaboratori di Maria de Filippi, autori di Maria de Filippi e "amici" di Maria de Filippi.

Elena Bonelli, autrice della sceneggiatura e regista, racconta una storia tutta sua, partendo da "Little Italy" per finire in un paese del sud Italia, dove trova, o pensa di trovare, la soluzione a tutti i suoi problemi: una giovane cantante da portare negli States.
A parte che negli USA ce ne sono 3 o 400 mila di cantanti o aspiranti tali, c'è da dire che i ragazzi del sud, satelliti di "Amici", sono sì bravi ma non da portare oltre oceano.

Comunque "A Sud di New York", sembra in realtà un gioco fra amici nato da una semplice ma concreta riflessione: in Italia un film lo fanno tutti, perché noi no?
Assolutamente d'accordo, ma da consumare cassette o riempire memorie HD, a fare un film ce ne corre.
Nel cast, Francesco Paolantoni, Franco Neri, Fioretta Mari, Patrick Rossi Gastaldi. Fotografia di qualità di Blasco Giurato.

Complimenti alla Bonelli che almeno (si spera) non ha speso soldi pubblici, come altre autrici del momento particolarmente ispirate.
Una domanda finale (a parte tutto): ma due soldi due per uno sceneggiatore e un dialoghista?

08/04/2011, 12:00

Stefano Amadio

Continua...

Ultime notizie

FESTIVAL DEL CINEMA SPAGNOLO E SUDAMERICANO 14 - Anteprima...

La 14ª edizione del Festival del cinema spagnolo e latinoamericano a...

Continua