Max-width 100% Max-width 100% -

Arriva "Dance for Life", la danza al cinema


Arriva
La fatica, le emozioni, le difficoltà, le cadute, e le rivincite di un gruppo di giovani ballerini sono al centro di "Dance for Life," pellicola che segna l’esordio nel lungometraggio di Francesco Mazza, regista catanzarese.
Protagonista è Francesco Mariottini, ballerino noto al grande pubblico per la partecipazione al talent “Amici di Maria de Filippi”, affiancato da Massimo Ciavarro, volto di tante commedie italiane anni Ottanta, che ritorna al cinema nei panni di un coreografo che ha dedicato la vita alla danza e al figlio.

Cinquanta i ballerini, la maggior parte professionisti affermati, provenienti da diversi Paesi europei, che hanno partecipato al film. Le coreografie sono state curate da Keith Young, coreografo conosciuto a livello internazionale per le collaborazioni in importanti opere cinematografiche come “Amadeus” e “What Woman Want”.

Nel cast tecnico figurano anche il direttore della fotografia James Callanan, vincitore di quattro premi Emmies, e l’operatore Richard Rutkwoski, che ha lavorato con il premio Oscar Roman Polanski.

La pellicola, riconosciuta film di interesse culturale da parte del Ministero per i beni e le attività culturali, è stata scritta da Anna Maria Corea, Sergio Di Pasquale Luci, e Chiara Bellini ed è stata girata in quattro settimane dell’estate 2010 nelle location di Briatico, Tropea e Drapia, in Calabria.

Non solo la danza, ma anche gli amori dei giovani protagonisti animano "Dance for Life", la cui storia si svolge all’interno di un concorso che vede contrapporsi gruppi provenienti da tutta Europa. Massacranti allenamenti, serate in allegria, amori che si incrociano, amicizie che sembrano finire per sempre. Sono gli ingredienti del film che ha per protagonista il tormentato Kostas, giovane ballerino in cerca del suo futuro. Una storia che lo porta a sfidare i limiti della propria arte, ad affrontare ombre del suo passato, a scoprire affetti così puri ed importanti da imporre scelte fino a poco prima impensabili. Un percorso allo stesso tempo gioioso e straziante, al termine del quale Kostas diviene un artista completo, ma soprattutto un uomo migliore.

La pellicola segna anche il debutto della giovanissima Valeria Carcassa, che a soli ventidue anni può vantare partecipazioni soliste nella prestigiosa compagnia americana “Albany Berkshire Ballet”.

Il film è stato prodotto da Cinesud, giovane casa di produzione calabrese, utilizzando moderne tecniche digitali. Tra le prime opere realizzate c’è il cortometraggio “Tu come noi”, che tratta il fenomeno della droga.

Le musiche sono di Enrico Fabio Cortese.

Il film verrà presentato a Roma, il 4 maggio 2011, al Cinema Farnese di Campo dei Fiori. In tale occasione, la produzione diffonderà la data di uscita nelle sale cinematografiche italiane di "Dance for Life".

20/04/2011, 12:41

Monica Straniero

Ultime notizie

News:
BIOGRAFILM 18 - In anteprima "Il Canto delle Cicale"

Debutta in anteprima assoluta al 18° Biografilm Festival Il canto de...

Continua News:

LA SANTA PICCOLA - Il 17 giugno al Nuovo Cinema Garibaldi di Carrara News:

News:
LA SANTA PICCOLA - Il 17 giugno al Nuovo Cinema Garibaldi ...