Max-width 100% Max-width 100% -

I vincitori dell'Acquedolci Independent Film Festival 2011


I vincitori dell'Acquedolci Independent Film Festival 2011
Premio "Intesa Sanpaolo" Migliore Cortometraggio
La colpa di Francesco Prisco
Motivazione: Per l’efficacia dell’eccellente scrittura, suggestiva ed intensamente strutturata nell’incisiva restituzione cinematografica di una delle più intime fragilità umane che risponde al codice ancestrale del pregiudizio; per l’intelligente tratteggio della parabola emozionale con cui è modulato il delicato processo d’immedesimazione dello spettatore; per l’abile direzione dei bravissimi interpreti, inequivocabile segno di maturità autoriale; per l’assoluta padronanza del mezzo tecnico.

Secondo Premio "Intesa Sanpaolo"
Her mother's daughters di Oonagh Kearney

Terzo Premio "Intesa Sanpaolo"
Dulce di Iván Ruiz Flores

Premio Migliore Animazione
Daisy cutter di Enrique García e Rubén Salazar

Secondo Premio Animazione
Derapage di AA.VV.

Terzo Premio Animazione
Ondar ahoak di Angel Aldarondo

Premio Migliore Videoclip
Where what is within di Fabio Bianchini
Motivazione: Per il gusto delicato con cui è reso in musica ed immagini l’effimero, restituito nella sua forma di quesito impalpabile ma perpetuamente ridondante sulla sopravvivenza della memoria.

Secondo Premio Videoclip
Oceano di Maristella Bonomo e Enrico Ghezzi

Premio Migliore Documentario
Torre 8 di Leonardo Ferraro

Secondo Premio Documentario
Formol di Noelia Rodríguez Deza

Terzo Premio Documentario
Ahate pasa di Koldo Almandoz

Premio Narrativa Scuola
Navarra Editore TuttiGiùPerTerra di Annarita Cocca dell' Istituto Comprensivo "P. S. Mancini"
Motivazione: Per il forte impatto emotivo con cui il regista ha saputo rappresentare la tragedia e le paure vissute da un gruppo di adolescenti, vittime del terremoto. Per avere trasmesso in maniera coinvolgente il messaggio di solidarietà, altruismo, generosità, grazie ai quali gli adolescenti sono riusciti a superare un evento così disastroso, mettendo in atto strategie e competenze emozionali e sociali, utilizzando i diversi canali sensoriali che permettono di entrare in contatto con l’altro.

Premio Migliore Cortometraggio Siciliano
Himera di Christian Rainer, Chiara Andrich e Valentina Pellitteri

Secondo Premio Cortometraggio Siciliano
I lamenti del convento di Davide Vigore

Terzo Premio Cortometraggio Siciliano
Romanzo popolare di Piero Cordaro

Premio "Goowai" Migliore Fotografia
Tempus di Ivano Fachin
Motivazione: Per essere riuscito a focalizzare l’attenzione dello spettatore mediante l'uso di piani sfocati, valorizzando dettagli e soggetti attraverso l'utilizzo tecnico di luci e colori.

Premio "PsychoLand"
Vodka tonic di Ivano Fachin
Motivazione: Per la decostruzione di un’esperienza umana in percentuali perfette di umana esperienza – imperfetta per definizione e sua più intima fisiologia; per la valenza di ‘liberazione’ dal linguaggio, qui distratto dalla sua formale codificazione, sgretolato e convertito in giocosità espressiva.

Premio della Giuria Popolare
Una fortuna da ricordare
Menzione Speciale Miglior Volto Femminile
Cinzia Mascoli per Te la ricordi Francesca Lupo? di Giacomo Rebuzzi

Menzione Speciale Miglior Volto Maschile
Andrea De Filippo per Un'offerta per la festa di Fabio Mollo

Menzione Speciale Miglior Soggetto
Stand by me di Giuseppe Marco Albano

Menzione Speciale Miglior Coreografia
Her mother's daughters
di Oonagh Kearney

Menzione Speciale Miglior Scenografia
Un'offerta per la festa di Fabio Mollo

29/08/2011, 21:27

Continua...

Ultime notizie

DANTE: L'ESILIO DI UN POETA - Iniziate le riprese del docu...

Primo ciak a Castrocaro per il docufilm “Dante: l’esilio di un poeta...

Continua

DOLOMITI FILM FESTIVAL 1 - Tutti i film in concorso