Max-width 100% Max-width 100% -

"Canned Dream" produzione italiana in "Culinary Cinema"


Un altro pezzettino di Italia che si fa onore alle Berlinale 2012. E' la Eie Film di Paolo Pallavidino che ha prodotto insieme all'Apulia Film Commission il coraggioso lungometraggio "Canned Dreams" presentato in anteprima mondiale nella sezione Culinary Cinema.

Il film, lungo quasi quattro anni di lavoro, e' stato girato dalla finlandese Katja Gaurilof e racconta cosa sta dietro una lattina di ravioli, che noi con gesto quasi meccanico mettiamo sul carrello del supermercato. Da dove viene la carne, il pomodoro, la pasta per la sfoglia, l'olio d'oliva. E' un viaggio che tocca, anche in modo violento e brutale, tanto che l'audience ha dovuto distogliere lo sguardo dagli scannatoi degli animali, 7 nazioni europee tra cui appunto l'Italia.

Qui la regista e' andata ad immergersi dentro gli oliveti del Salento, raccontando il processo di produzione dell'olio d'oliva.
Mescolando il lavoro e le storie personali, lasciando la camera andare dentro la pura tragedia, la Gaurilof ha confezionato un film che ha decisamente lasciato un grande impatto.

14/02/2012, 16:57

Elena Dal Forno

Ultime notizie

News:
ANICA - Cattleya, Groenlandia, Picomedia e Wildside a coll...

I rappresentanti di Cattleya, Groenlandia, Picomedia e Wildside hann...

Continua News:

TUSCIA FILM FEST 19 - Torna in Piazza San Lorenzo a Viterbo dall News:

News:
TUSCIA FILM FEST 19 - Torna in Piazza San Lorenzo a Viterb...