Max-width 100% Max-width 100% -

Tornano gli Ignoti alla Città


Per quattro giorni a Mola, documentari italiani, fotografie e filmini familiari in super8 per offrire sguardi inediti sulla realtà.


Tornano gli Ignoti alla Città
"Ignoti alla città". III edizione 2011 è la Rassegna del Documentario italiano di Mola di Bari, nata nel 2002 con lo scopo di valorizzare e promuovere la diffusione del cinema documentario quale patrimonio artistico e culturale del nostro Paese, oltre che prezioso strumento per raccontare la realtà sociale contemporanea e aprire spazi di riflessione e pensiero critico. Il nome dell'iniziativa è un omaggio alla documentarista Cecilia Mangini: ">B>Ignoti alla città" è infatti il titolo di un documentario realizzato dalla Mangini nel 1958 insieme a Pier Paolo Pasolini.

Ignoti alla città si articola in 4 giornate di rassegna estiva (dal 18 al 21 luglio 2011). La rassegna, curata dalla cooperativa Camera a Sud e promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Mola di Bari, presenterà l’opera di quattro giovani registi. Il primo appuntamento sarà riservato alla storia molese e ricostruirà la memoria di un avvenimento misterioso del passato.
Le tre giornate successive ruoteranno attorno al tema dell’integrazione passando in rassegna il racconto della vita della comunità cinese a Milano, la vicenda dei braccianti di Rosarno e, infine, la storia di Laura, giovane Rom con il suo sogno di fare la regista.

Altri due importanti eventi arricchiscono il programma di Ignoti alla città 2011: “Oro rosso. Un viaggio nella Valle della Daunia nel rosso mese di Agosto” - mostra fotografica di Michela Frontino.
Oro rosso” mette in mostra il progetto fotografico dell’autrice pugliese Michela Frontino, realizzato tra l’estate del 2009 e quella del 2010 nelle campagne della Capitanata foggiana. Il reportage porta alla luce il tema del lavoro stagionale svolto da cittadini extracomunitari nel Sud Italia, aprendo le porte di un mondo in cui il rispetto dei lavoratori, non solo legale ma anche e soprattutto umano, viene quotidianamente violato e defraudato. Inaugurazione lunedì 18 luglio h. 20.00. (La mostra potrà essere visitata nelle serate della rassegna). “Appunti di Viaggio” – selezione di filmati familiari girati in 8mm e Super8 digitalizzati per raccontare una generazione di baresi. La selezione è curata dallo staff dell'iniziativa della TRANSTV all’interno di “A MEMORIA D'UOMO” ricerca di memorie materiali ed immateriali per ricostruire e restituire parte di storia privata e quotidiana, attraverso l'uso del mezzo cinematografico. La revisione e la digitalizzazione delle pellicole è stata realizzata dall'Archivio Nazionale del Cinema di Famiglia di Bologna – HOME MOVIES. Tutte le sere dal 18 al 21 luglio alle 21:30, prima della proiezione del documentario in programmazione.

La sede della rassegna è il cortile di Palazzo Roberti, palazzo di grande pregio artistico, sito in Piazza XX settembre a Mola di Bari.

14/07/2011, 14:00

Continua...

Ultime notizie

BIF&ST 13 - Alessandro Gassmann mattatore dell'apertura

Un lunghissimo, scrosciante applauso ha accolto stamattina la proiez...

Continua

L'ONDA LUNGA - In tour per le sale italiane dal 1 aprile