Max-width 100% Max-width 100% -

TUTTI I SANTI GIORNI - "Una storia d'amore" in sala giovedì


Virzì: “Nel gelo e nella ferocia del mondo che la circonda, una coppia dai caratteri opposti vive un’autentica e toccante storia d’amore”


TUTTI I SANTI GIORNI -
Paolo Virzì, Luca Marinelli e Thony
Paolo Virzì non nasconde una certa soddisfazione per il suo nuovo film, Tutti i Santi Giorni, trasposizione del romanzo di Simone Lenzi, "La Generazione".

In sala il prossimo 11 ottobre distribuito da 01 Distribution, in 300 copie, il regista toscano racconta, con “la semplicità e la grazia di una fiaba” di Guido e Antonia, “due esseri che presi ciascuno per conto suo, potrebbero sembrare due fragili disadattati, ma che insieme hanno dato vita ad un incastro potente, che le complicazioni di una quotidianità vissuta con orari al contrario non scalfisce, ama che infine vacilla di fronte al dolore di non riuscire a procreare”, continua il regista.

In un cinema italiano che ormai si affida alla commedia per affrontare temi di forte attualità come il precariato, la fecondazione assistita e la sottovalutazione dei talenti, Guido, Luca Marinelli, già visto ne "La solitudine dei numeri primi" di Saverio Costanzo e nel film di Gipi "L’Ultimo terrestre", è il più grande esperto mondiale di santi e martiri protocristiani, ma senza rimpianti lavora come portiere di notte in un hotel dalle parti del Vaticano. “Il mio personaggio è un concentrato di momenti spiazzanti, è una persona che al primo impatto non sembra appartenere alla nostra epoca….”.

Ma la vera sorpresa del film è Lei, Antonia, aspirante cantante e impiegata in un autonoleggio, interpretata da Federica Victoria Caiozzo, in arte Thony. Racconta Virzì: “Cercavamo proprio una cantante, che possibilmente non fosse ancora nota. Una provinciale del Sud, una che a Roma non ha radici. Navigando sul web, ci siamo imbattuti nella pagina MYSpace di questa misteriosa songwriter siculo-polacca col nome d’arte di un elettrodomestico, e ci hanno colpito le sue canzoni. Quando l’abbiamo incontrata sembrava indifferente all’idea di fare l’attrice in un film.”
“Non essendo un’attrice professionista, forse in molte occasioni mi sono limitata a seguire il mio istinto, e la cosa ha funzionato”, confessa Thony. “Nella vita non ho un carattere semplice, è molto difficile che riesca a fare qualcosa in cui non creda davvero ma questa volta sono stata fortunata perché ho potuto immedesimarmi nel personaggio”.
“Una storia semplice”, dichiara lo stesso Virzì, ambientata in una Roma periferica, dove i due personaggi sembrano capitati per caso, con dei vicini di casa rozzi, allegri e disperati. “Insomma non esistono solo i Fiorito, i Batman e la galleria di maschere grottesche che vengono narrati dai media, ma ci sono anche tanti Guido e Antonia, le cui storie contengono una verità che valeva la pena di mostrare".

09/10/2012, 10:00

Monica Straniero

Ultime notizie

News:
FLOATING THEATRE SUMMER FEST 3 - A Roma dal 18 agosto al 2...

Torna per il terzo anno consecutivo il Floating Theatre Summer Fest,...

Continua News:

TAORMINA FILM FEST 68 - Presentata la giuria e il poster News:

News:
TAORMINA FILM FEST 68 - Presentata la giuria e il poster