Max-width 100% Max-width 100% -

"I giorni della vendemmia" al cinema Esedra di Bari


I giorni della vendemmia, caso cinematografico tutto emiliano, premiato dalla FICE come film d’essai del 2012 più votato dal popolo di internet, arriva finalmente anche in Puglia. In anteprima a Bari al Cinema Esedra da giovedì 30 maggio.

È un film d’autore che dopo 22 festival internazionali, l’ottenimento dell’Interesse Culturale Nazionale, la partenza timida con 3 copie nelle sale emiliane, sta girando da più di un anno nei cinema di tutt’Italia grazie al consenso di pubblico e critica (circa 25.000 spettatori).

Un risultato ancor più sorprendente se si pensa che il film è stato realizzato da un gruppo di professionisti under 26, senza alcun contributo pubblico ed è un’opera prima sia per il giovane regista Marco Righi che per la piccola Ierà di Malagoli Simona che l’ha prodotto e distribuito con una case history di riferimento sempre nella testa: il coraggioso percorso di successo de LaCapaGira.

Ispirato allo scrittore correggese Pier Vittorio Tondelli, di cui una citazione da “Altri Libertini” apre il lungometraggio, I giorni della vendemmia comincia con la prematura scomparsa di Enrico Berlinguer (in una sequenza finale viene mostrato l’ultimo comizio di Padova del giugno 1984) e racconta l’educazione sentimentale dell’adolescente Elia (l’esordiente trevigiano Marco D’Agostin) stretto nella morsa tra l’arrivo di una giovane – suadente – cittadina, Emilia (Lavinia Longhi), e il ritorno dell’inconcludente ma carismatico fratello, Samuele (Gian Marco Tavani). Sullo sfondo quell’Emilia guareschiana, mondo piccolo rurale.

03/06/2013, 09:15

Ultime notizie

News:
ANICA - Cattleya, Groenlandia, Picomedia e Wildside a coll...

I rappresentanti di Cattleya, Groenlandia, Picomedia e Wildside hann...

Continua News:

TUSCIA FILM FEST 19 - Torna in Piazza San Lorenzo a Viterbo dall News:

News:
TUSCIA FILM FEST 19 - Torna in Piazza San Lorenzo a Viterb...