Max-width 100% Max-width 100% -

LUCIANA CASTELLINA, COMUNISTA - Il libro e DVD


Alla presentazione dellì'opera di Daniele Segre a Firenze anche “Pancho” Pardi.


LUCIANA CASTELLINA, COMUNISTA - Il libro e DVD
Passa anche da Firenze il tour di presentazione del libro e dvd editi da Fandango del film “Luciana Castellina, Comunista” di Daniele Segre.
All’ interessante appuntamento svoltosi alla Feltrinelli di Via Cerretani, era presente questa volta anche “Pancho” Pardi per accompagnare il pubblico in un lungo excursus su lotta politica ed impegno, passando per una grande lezione di giornalismo e di letteratura.

Pardi ha letteralmente catturato il pubblico presente con un’ ora intera di citazioni, parentesi storiche e aperture critiche sulla situazione politica italiana di oggi. Il berlusconismo, la crisi di coscienza del movimento operaio con la caduta di tutte le ideologie e la repentina perdita dei valori del lavoro e della lotta di classe sono stati gli argomenti principali affrontati durante la presentazione del libro/dvd.
La Castellina è stata militante, giornalista, esponente politica, una parlamentare italiana ed europea ma soprattutto scrittrice attenta alla conservazione della memoria e delle problematiche interne al movimento operaio nazionale. Daniele Segre ha dedicato alla giornalista il suo nuovo ritratto d’autore, intervistandola nella suggestiva cornice della sua casa all’Argentario e riprendendo le tante fotografie della sua abitazione di Roma.

A partire da questo spunto narrativo, il regista compie insieme alla sua protagonista il percorso di una vita: dalle scuole con Anna Maria Mussolini ai tempi del Fascismo al risveglio della coscienza politica, con la militanza nelle fila del PCI e la cruciale esperienza de il Manifesto, di cui è stata protagonista per decenni.

A Firenze c’è stata soprattutto l’occasione per presentare il libro "A proposito della Fiat", un interessante intervista fra la stessa Castellina e Giorgio Airaudo, segretario della Fiom di Torino e responsabile del settore auto. L’iniziativa Feltrinelli di presentazione toscana del volume ha visto la presenza di Tommaso Fattori che insieme a Pardi ha analizzato alcuni passi fondamentali del volume. A completare il libro due scritti “d’epoca” di Luciana Castellina: "Rapporto sulla Fiat" (1969); "Un metalmeccanico italiano non accetterebbe mai di vivere come il suo collega di Detroit" (1973).

L'operazione “dvd più libro” e il grande interesse mostrato dal pubblico per l’evento fa ben sperare per la distribuzione dei documentari nelle librerie, linea editoriale che sia Fandango che Feltrinelli hanno intrapreso già da qualche anno con risultati non sempre lusinghieri dal punto di vista delle vendite.

15/03/2014, 16:31

Duccio Ricciardelli

Ultime notizie

News:
VISIONI SARDE NEL MONDO - L'8 e il 9 giugno a Orleans in F...

Successo internazionale per Visioni Sarde. L'8 e il 9 giugno 2022 la...

Continua News: