Max-width 100% Max-width 100% -

Note di regia del cortometraggio "Playground"


Note di regia del cortometraggio
Due linguaggi sinottici, forti ed estetici, l’uno alterazione dell’altro. La scelta forte di affiancare giochi innocenti di bambini a scene di forte impatto emotivo che descrivono l’estremo contrasto tra i Diritti Umani e le loro violazioni. L’uso di attoribambini in ambo le realtà è la chiave di lettura necessaria per fronteggiare la desensibilizzazione dello spettatore medio ai temi delle ingiustizie sociali. Il cortometraggio vuole essere uno spunto di riflessione prefiggendosi il compito di coinvolgere, interessare ed informare il pubblico su realtà geograficamente distanti, quasi scontate nel mondo occidentale, ma che rappresentano la negazione più totale di espressione e libertà di vivere.

Niccolò Signorini

Ultime notizie

News:
IGNOTI ALLA CITTA' 2022 - Dal 6 all'8 luglio a Mola di Bari

Dal 6 all’8 luglio 2022 ritorna nel Castello Angioino-Aragonese di M...

Continua News:

IL CINEMA RITROVATO 36 - Il 28 giugno proiezione di "Les Mains Libres" di Ennio Lorenzini News:

News:
IL CINEMA RITROVATO 36 - Il 28 giugno proiezione di "Les M...

Links correlati