Tognazzi, Michele Placido, Alessandro Gassmann,
Antonio Catania ed Antonio De Paolo' /> Tognazzi, Michele Placido, Alessandro Gassmann,
Antonio Catania ed Antonio De Paolo' /> Tognazzi, Michele Placido, Alessandro Gassmann,
Antonio Catania ed Antonio De Paolo' /> Tognazzi, Michele Placido, Alessandro Gassmann,
Antonio Catania ed Antonio De Paolo'> Tognazzi, Michele Placido, Alessandro Gassmann,
Antonio Catania ed Antonio De Paolo'>
Max-width 100% Max-width 100% -

L'Apulia Film Commission finanzia i film di Ricky
Tognazzi, Michele Placido, Alessandro Gassmann,
Antonio Catania ed Antonio De Paolo


L'Apulia Film Commission finanzia i film di Ricky Tognazzi, Michele Placido, Alessandro Gassmann, Antonio Catania ed Antonio De Paolo
Puglia, i suoi grandi personaggi, i suoi autori. Al grande velocista barlettano Pietro Mennea, scomparso il 21 marzo del 2013 a Roma, è dedicato il film tv “La freccia del Sud” (Casanova Multimedia – Rai Fiction) di Ricky Tognazzi. Nel ruolo del mitico detentore del record del mondo dei 200 metri per diciassette anni con il tempo di 19’72”, sarà uno dei migliori attori della sua generazione, il tarantino Michele Riondino. Nel cast anche Luca Barbareschi, Nicole Grimaudo, Gian Marco Tognazzi, Lunetta Savino e Nicola Rignanese. Scritto da Ricky Tognazzi insieme a Simona Izzo, la mini serie televisiva in due puntate da 100 minuti, racconta la vita e le vicende sportive di Pietro Mennea, uno dei più grandi atleti italiani di tutti i tempi. La fiction sarà realizzata in 27 giorni di lavorazione, dal 5 giugno a 5 luglio, tra Barletta, Bisceglie e Bari.

L’attore e regista Michele Placido torna dietro la macchina da presa nella sua Puglia per girare “La scelta”, film ispirato dalla commedia “L’innesto” di Luigi Pirandello. La vicenda potrebbe essere una storia di normale felicità quotidiana, se un evento drammatico e improvviso non sconvolgesse l’equilibrio di Laura (Ambra Angiolini) e Giorgio (Raoul Bova), portando alla luce le loro diversità caratteriali. Il destino metterà alla prova il loro amore. Con grande forza, i due coniugi dovranno affrontare ogni paura e fare alla fine una scelta, appunto. Nel cast anche Valeria Solarino e lo stesso Placido. Il film sarà girato in 36 giorni, dal 23 giugno al 2 agosto, tra Bisceglie e provincia di Bari.

Il Consiglio di Amministrazione di Apulia Film Commission, riunitosi venerdì 23 maggio 2014, ha vagliato i sei progetti filmici presentati per i finanziamenti 2014dell’Apulia National & International Film Fund (fondo per le produzioni cinematografiche da realizzarsi in Puglia), di questi hanno ottenuto il contributo cinque produzioni: un lungometraggio, un film tv, due cortometraggi e un fuori formato, per un investimento totale pari a 558.650,45 euro, la cui ricaduta economica sul territorio sarà di 2.421.665,22 euro.

Hanno ottenuto il contributo, dunque, “La freccia del Sud” (Casanova Multimedia – Rai Fiction) di Ricky Tognazzi, film tv a cui vanno 250.000,00 euro per un impatto sul territorio di 1.306.508,82 euro (più 142.169,00 euro di fondi Apulia Hospitality Fund) e “La scelta” di Michele Placido (Charlot – Goldenart Production) con247.891,25 euro per un impatto sul territorio di 991.565,00 euro (più 78.988,50 euro fondi Apulia Hospitality Fund).

Finanziati, inoltre, due cortometraggi a iniziare da “Terroir” (Bunker Lab S.r.l.) di Antonio Catania, film breve che racconta la vicenda di un giornalista scalcinato impegnato in un indagine sulla misteriosa scomparsa di numerose persone in un paese immerso nella natura, ottiene 20.000,00 euro per un impatto sul territorio di31.759,00 euro. Quattro i giorni di riprese, dal 17 al 20 giugno, tra Manduria e Maruggio, in provincia di Taranto.

Liberamente ispirato a “Dissipare l’ombra di Caino – Appunti sulla nonviolenza” di don Tonino Bello, il cortometraggio “L’ombra di Caino” (Peperonitto Snc) di Antonio De Paolo, ambientato nel 2025 in una metropoli occidentale, narra la vicenda di un giovane ispettore alle prese con l’ennesimo caso di scomparsa: una bambina di nove anni. La produzione, che sarà impegnata dal 1° al 6 settembre tra Bari e Molfetta, ottiene 20.000,00 euro per un impatto di 29.997,40 euro.

Il fuori formato “La musica provata” (Oh! Pen Italia) di Alessandro Gassman, ottiene 20.759,20 euro per una ricaduta sul territorio di 51.898,00 euro. Partendo dal testo di Erri De Luca “Solo Andata”, il progetto è l’incontro tra lo scrittore, l’etnomusicologo Daniele Durante e il Canzoniere Grecanico salentino, con al centro il dramma dell’immigrazione.

Il CdA di Apulia Film Commission, inoltre, ha valutato tra i 15 presentati i 9 progetti finanziati con i fondi Apulia Hospitality Fund. Ai già citati “La freccia del Sud” e “La scelta” si aggiungono altre sette produzioni a iniziare dal lungometraggio “Le Frise Ignoranti” (V Production) di Antonello De Leo e Pietro Loprieno, si aggiudica 108.000,00 euro per un impatto di 216.000,00 euro. Il film sarà girato in 24 giorni, dal 30 giugno al 25 luglio, a Bari e provincia.

La produzione italo-lituania di “Gladiatori, il Giro d’Italia all’ultimo respiro” (Studio Nominum e Stefilm) di Arunas Matelis ed Edita Pucinskaite, film che racconta l’animo e la corsa dal punto di vista del gregario e l’automobile dell’assistenza medica, ha ottenuto 1.425,00 euro per un impatto di 2.850,00 euro.

27/05/2014, 18:08

Ultime notizie

News:
IL MOSTRO DEI MARI - Il film d'animazione Netflix con le v...

Netflix ha appena rilasciato trailer e poster de “Il Mostro dei Mari...

Continua News:

TAORMINA FILM FEST 68 - In anteprima "Italia 1982, Una Storia Azzurra" News:

News:
TAORMINA FILM FEST 68 - In anteprima "Italia 1982, Una Sto...