Max-width 100% Max-width 100% -

LE FRISE IGNORANTI - La sola Puglia non basta


Scritto e diretto da Antonello De Leo e Pietro Loprieno racconta le vicende di un gruppo di giovani e una tournée che si trasforma in ricerca del padre in una Puglia che da sola non basta come telaio per una commedia sostenibile. Prodotto da V Production con il contributo del Mibac e delle Film Commission Pugliese e Lucana, sarà in sala dal 23 aprile in circa 100 copie. Nel cast Nicola Nocella, Francesco Pannofino, Dario Bandiera e Lino Banfi nei panni di un nostalgico Borbone.


LE FRISE IGNORANTI - La sola Puglia non basta
Dopo "Ameluk", un'altra commedia pugliese arriva nelle sale. Si tratta di Le Frise Ignoranti ma, a differenza del film di Mimmo Mancini, questo diretto dalla coppia De Leo - Loprieno, è completamente privo di contenuto e di messaggio. Non basta la regionalità e il dialetto, per di più quelli della super sfruttata nuova Puglia del cinema, per far funzionare una storia, e il tema dell'amicizia non è sufficiente a colmare le lacune di sceneggiatura.

Il soggetto non sarebbe neanche male, con la ricerca del padre malato e il viaggio del gruppo musicale di amici, ma è lo sviluppo della storia ad essere frammentario e superficiale con i dialoghi molto più adatti a una serie televisiva e un uso della volgarità spacciato con simpatia per "politicamente scorretto" . Non all'altezza anche la regia, con inquadrature qualche volta inutilmente movimentate e ricche e spesso statiche e poco fluide da sembrare troppo costruite.

Il cast di buon livello vede tra gli interpreti principali Nicola Nocella, Francesco Pannofino e Dario Bandiera che fanno quel che possono malgrado sia evidente uno scarso aiuto da parte dei registi, più inclini a lasciar fare che a dirigere gli attori all'interno di uno schema ideale, chiaro e prestabilito.
Gli altri interpreti sono poco incisivi e il cammeo di Lino Banfi fa sorridere ma è più nostalgico dei bei tempi passati che di un cinema che onestamente non rimpiangiamo affatto.

Le Frise Ignoranti avrà un suo discreto successo in Puglia e in tutto il sud, proprio per la sua regionalità ma farà molta fatica ad essere digerito nelle altre zone d'Italia.

20/04/2015, 18:34

Stefano Amadio

Ultime notizie

News:
MILENA - Presentazione a Piedimonte Matese del corto con M...

Sara' presentato domenica 19 giugno 2022 alle 20:30 nella splendida ...

Continua News:

News:

News:
FESTA DI ROMA - La Festa del Cinema 365 giorni all’anno