Max-width 100% Max-width 100% -

FILM IN TV - I consigli di CinemaItaliano per mercoledì 10


"Saturno Contro" di ferzan Ozpetek e un classico della commedia di Dino Risi "I Mostri" con Vittorio Gassman e Ugo Tognazzi. La Locandiera con Mori-Celentano


FILM IN TV - I consigli di CinemaItaliano per mercoledì 10
I Mostri di Dino Risi, Rete 4 ore 23,30
Raitre (canale 3) ore 10.15

"Ladro lui, ladra lei"

1958. Durata: 100’, regia di Luigi Zampa, con Alberto Sordi, Sylva Koscina, Ettore Manni, Mario Riva

Trama: Cencio è un ladro di borgata che entra ed esce dal carcere romano di Regina Coeli. Innamorato della bella Cesira, comincia a coinvolgerla nelle sue truffe.

Commento: Probabilmente non si tratta della commedia più brillante di Zampa, ma l’interpretazione strepitosa di Alberto Sordi supera di gran lunga i difetti della pellicola.

Curiosità: Nel film Raimondi, interpretato da Ettore Manni, e i suoi amici vanno allo Stadio Olimpico per assistere al derby Roma Lazio. Le azioni della partita sono reali ma sono tratte da due match distinti: Roma Lazio 2-2, disputatasi il 3 marzo del 1957, e Roma Lazio 3-0, che si è giocata il 27 ottobre 1957.

Raitre (canale 3) ore 16.00

"La locandiera"

1981. Durata: 109’, regia di Paolo Cavara, con Claudia Mori, Adriano Celentano, Paolo Villaggio, Marco Messeri

Trama: Mirandolina ha diversi pretendenti tra i quali figura il cavaliere di Ripafratta. Ma la donna spiazzerà tutti scegliendo di sposare il suo cameriere.

Commento: Ennesima trasposizione cinematografica della commedia goldoniana, questa volta portata in scena dai coniugi Celentano. Senza infamia e senza lode.

Curiosità: Si tratta del terzultimo film di Paolo Cavara scomparso l’anno seguente, nel 1982.

Iris (canale 22) ore 16.30

"Arrangiatevi!"

1959. Durata: 107’, regia di Mauro Bolognini, con Totò, Peppino De Filippo, Vittorio Caprioli, Giorgio Ardisson

Trama: La famiglia Armentano è da anni alla ricerca di un appartamento. Un giorno trovano una bellissima dimora a prezzo irrisorio, ma ben presto scoprono che si tratta di un’ex casa chiusa.

Commento: Esilarante commedia degli equivoci che fa la predica, attraverso il monologo finale di Totò, a quegli italiani pigri e repressi.

Curiosità: Il film fu girato davvero in un ex bordello, mentre in una scena appare l’allora sconosciuto Giuliano Gemma.

Rete 4 (canale 4) ore 23.30

"I mostri"

1963. Durata: 118’, regia di Dino Risi, con Ugo Tognazzi, Vittorio Gassman, Lando Buzzanca, Marisa Merlini

Trama: Venti episodi, slegati tra loro, che raccontano l’Italia del Boom economico.

Commento: Dino Risi firma una commedia grottesca e cinica sui “mostri” che popolano l’Italia negli anni Sessanta. Uno sguardo su un Paese, ricco di vizi e contraddizioni, che cambia velocemente non solo a livello industriale ed economico, ma anche dal punto di vista sociologico. Una pellicola entrata nella storia con la coppia Tognazzi Gassman in stato di grazia. Il lungometraggio ha avuto due sequel: “I nuovi mostri” nel 1977 e “I mostri oggi” del 2009, quest’ultimo in onda sulla medesima rete alle 21.15.

Curiosità: Nell’episodio “L’agguato” compare il produttore del film Mario Cecchi Gori, che interpreta una delle vittime del vigile urbano. Ne “L’educazione sentimentale”, invece, il ruolo del figlio del personaggio interpretato da Ugo Tognazzi è interpretato dal reale pargolo dell’attore, Ricky oggi affermato regista e interprete.

Premium Emotion (canale 312) ore 19.20

"Saturno contro"

2006. Durata: 110’, regia di Ferzan Ozpetek, con Stefano Accorsi, Margherita Buy, Pierfrancesco Favino, Luca Argentero

Trama: Lo scrittore di favole per ragazzi convive con il giovane pubblicitario Lorenzo. I due si amano e amano profondamente i loro amici. Ma quando Lorenzo ha un malore ed entra in coma, tutti si ritrovano a fare i conti con i propri problemi affrontando paure e debolezze.

Commento: Ferzan Ozpetek torna ad affrontare un tema a lui caro, il rapporto sociale tra omosessuali ed eterosessuali, toccando argomenti come la vita, la morte e la paura. Ottima la prova corale del cast e in particolar modo quella di Ennio Fantastichini e Ambra Angiolini.

Curiosità: Gran parte del film è girato nell’appartamento del regista, nel quartiere Ostiense a Roma.

Sky Cinema Classics (canale 315) ore 22.50

"Leoni al sole"

1961. Durata: 105’, regia di Vittorio Caprioli, con Vittorio Caprioli, Philippe Leroy, Franca Valeri, Serena Vergano

Trama: Serie di avventure che vedono protagonisti i “leoni”, ovvero un gruppo di giovani napoletani che in vacanza a Positano cerca di allacciare fulminee relazioni sentimentali.

Commento: L’opera prima di Vittorio Caprioli è una sorta di “Vitelloni” in salsa partenopea ma più amaro e cinico rispetto al film di Federico Fellini. Un film davvero godibile e intelligente, che strappa più di una risata.

Curiosità: La pellicola è liberamente tratta dal romanzo “Ferito a morte” di Raffaele La Capria, che ricopre anche le vesti di sceneggiatore.

10/06/2015, 08:40

Niccolò Di Francesco

Continua...

Ultime notizie

BELLA CIAO – In anteprima al Bif&st e al Bergamo Film Meet...

Dopo l’anteprima al Bif&st sabato 26 marzo e la presentazione al Ber...

Continua