Max-width 100% Max-width 100% -

Al via la 18a edizione del Genova Film Festival


Al via la 18a edizione del Genova Film Festival
Inizierà il prossimo 29 Giugno e terminerà il 5 Luglio 2015 la 18a edizione del Genova Film Festival, appuntamento imperdibile per tutti gli amanti del cinema. Il Festival, diretto da Cristiano Palozzi e organizzato dall'Associazione Culturale Daunbailò, si svolgerà nella multisala The Space Cinema, nella splendida cornice del Porto Antico di Genova.
Il programma completo delle proiezioni è disponibile sul sito del festival.


Molti gli appuntamenti e gli incontri di quest'anno: oltre 120 proiezioni per un'edizione attenta ai classici del cinema come ai giovani autori e al cinema di genere. Genova, per un'intera settimana, sarà invasa dai molti autori e registi ospiti del Festival, nuovi talenti del Cinema Italiano. Tra i partecipanti ai concorsi (oltre 350 registi e autori hanno partecipato alle selezioni), molti volti noti del nostro cinema come Dino Abbrescia, Ambra Angiolini, Barbara Bouchet, Giorgio Colangeli, Daniele Gaglianone, Roberto Herlitzka, Gianfelice Imparato, Ignazio Oliva e Carmen Russo. In giuria tra gli altri ci saranno Massimo Bacigalupo, Renato Chiocca, Annamaria Gallone, Tarcisio Mazzeo, Antonio Ornano e Giovanni Robbiano.
La premiazione del Concorso Nazionale Cortometraggi e Documentari e del Concorso Obiettivo Liguria si terrà il 4 Luglio alle 21,00

Il Festival inaugurerà il 29 Giugno alle ore 21,00 con l'Omaggio a Vittorio Gassman, organizzato in collaborazione con la Cineteca Nazionale e nato in collaborazione con la famiglia dell'attore dall’anno successivo alla sua scomparsa. Il film che verrà proiettato quest'anno sarà "La tratta delle bianche" di Luigi Comencini girato al Lido di Genova nel 1952 e interpretato da Gassman prima della parentesi americana. L'opera verrà introdotta dal critico cinematografico Renato Venturelli e dal regista e sceneggiatore Giovanni Robbiano. La pellicola, ambientata nella Genova del secondo dopoguerra, vede tra gli altri protagonisti a fianco di Vittorio Gassman, Ettore Manni, Eleonora Rossi Drago, Sophia Loren e Silvana Pampanini.La serata verrà preceduta da un'introduzione musicale del violoncellista Giovanni Ricciardi.

La sezione Ingrandimenti, dedicata alla promozione del cinema italiano e curata dal critico, autore e presentatore televisivo Oreste De Fornari quest'anno stringe l'obiettivo sul lavoro dell'attore Luigi Lo Cascio, vincitore del David di Donatello e del Globo d'Oro per "I Cento Passi" e nominato al Nastro D'Argento per I Nostri Ragazzi, che vedremo al Festival anche in veste di regista con il suo "La Città Ideale". L'attore sarà ospite del Festival Giovedì 2 Luglio alle ore 21,00 per un incontro con il pubblico. Ingrandimenti è realizzata con la collaborazione con 01 Distribution e RAI Cinema.

Il Genova Film Festival, con la collaborazione del Goethe Institut, quest'anno dedica la sezione internazionale Oltre il Confine al Cinema turco-tedesco e al suo più illustre esponente: Fatih Akin, vincitore dell'Orso d'Oro a Berlino con La Sposa Turca e del Premio per la Miglior Sceneggiatura al Festival di Cannes per Ai Confini del Paradiso. Nella retrospettiva a lui dedicata lo vedremo anche nelle vesti di sceneggiatore nella commedia Kebab Connection e in quelle di documentarista alla scoperta di Istanbul attraverso la vivace scena musicale della città con Crossing the Bridge – The sound of Istanbul.

L'1 Luglio alle 21,00 il Festival dedica una serata ai due paesi coinvolti con la proiezione de La sposa turca e la presentazione di Meetings on the Bridge, programma di co-produzione internazionale che si tiene durante l’Istanbul Film Festival. Interverrà la Coordinatrice Beste Yamalıoğlu, ospite del Festival.

Nella sezione Genova Per Noi - I Liguri nel Cinema, la Liguria come Set. Registi, Protagonisti e Set Liguri verranno presentati sei progetti. In "Senza di Voi" di Chiara Cremaschi il viaggio di tre ragazzi diventa il pretesto per raccontare una generazione mentre di tutt'altro genere è "Rigorosamente Dissanguati da Vivi" di Davide Scovazzo, episodio genovese del film horror "Sangue Misto", dove vedremo il musicista Johnson Righeira (ospite del Festival la sera di Martedì 30 Giugno) nei panni della vittima di un crudele killer. È invece girato tra Genova e Londra il lungometraggio indipendente "Ti Offro da Bere" di Ilaria Gambarelli. Domenica 5 Luglio dalle 21,00 serata dedicata ai liguri: Marco Cucurnia, già assistente di Mario Monicelli, che presenterà i suoi cortometraggi sperimentali, a seguire verrà proiettata la Web-Serie "Vegetti" nata dalla collaborazione degli studenti del Campus Universitario di Savona, infine ci sarà la proiezione del documentario "Unlearning", di cui molto si sono occupati i media nazionali, che racconta la drastica scelta di una famiglia che decide di cambiare vita viaggiando per sei mesi all'insegna del baratto.

Anche in questa edizione viene data grande importanza alla formazione: Sabato 4 Luglio il regista e sceneggiatore Giovanni Robbiano terrà un Workshop di Analisi del Linguaggio Cinematografico dove ci si soffermerà sul rapporto tra la scrittura e la messa in scena. Novità di quest'anno sarà invece la presenza durante il Festival di uno sportello aperto di Media Consulting, dove Alessandra Pastore e Giovanni Robbiano, trainer del progetto Media dell'Unione Europea, terranno una sessione aperta di consulenza su progetti audiovisivi, corto e lungometraggio, documentario, serie tv, e forniranno ai partecipanti che lo desiderano suggerimenti e consigli di ordine formativo, produttivo e tecnico riguardo ai loro progetti.
Come ogni anno non mancheranno incontri, presentazioni e ospiti, per una settimana densa di appuntamenti e con oltre 120 proiezioni previste.

25/06/2015, 12:06

Ultime notizie

News:
PRODUCTION SOUND MIXER: NOTES & THOUGHTS - Un libro di Edg...

E' da poco uscito il libro "Production Sound Mixer: Notes & Thoughts...

Continua News:

PREMIO MANFREDI 2022- All News:

News:
PREMIO MANFREDI 2022- All'attrice Carla Signoris