Max-width 100% Max-width 100% -

KESS FILM - Una casa di produzione italiana a Berlino


KESS FILM - Una casa di produzione italiana a Berlino
Intervista a Giulio Baraldi della casa di produzione Kess Film, vincitrice del Premio Cinemaitaliano.info all'ultimo Piemonte Movie gLocal Film Festival con il cortometraggio documentario "Dust" di Gabriele Falsetta.

Presentiamo Kess Film: quali sono i film su cui volete lavorare?

Ci sono molte e diverse produzioni che stanno nascendo, sebbene esistiamo da meno di due anni.
Un film dal titolo "Il nuovo inquilino" e "Otello Shock" sul mondo del teatro - dove lavoro da più di vent'anni - e ci piacerebbe che il documentario corto "Dust", che ci sta regalando così tante soddisfazioni, presto diventi un lungometraggio. Un modo anche per tornare a lavorare con i nostri meravigliosi protagonisti.

Quali obiettivi ha la casa di produzione?

Produrremo i film e i documentari di nuovi e talentassi registi emergenti italiani e stranieri tra cui Gabriele Falsetta, Luca Lomonaco, Emily Manthel ed Eleonora Soresini.
Credo che il vero lavoro di una casa di produzione sia seguire registi per più produzioni e crescere insieme a loro.

Avete base a Berlino, questo quanto vi aiuta e quanto - nel caso - vi ostacola nel vostro lavoro?

Abbiamo base qui in una città ricca di stimoli e contraddizioni. Gli stimoli e l'ambiente 'europeo' aiutano molto per le idee e i contatti; la lingua e la conoscenza ancora poco approfondita del sistema tedesco ostacolano un'attività a pieno regime; ma ci stiamo lavorando.

"Dust" è il vostro primo lavoro: perché lo avete scelto? Come lo avete promosso?

Dust è la seconda produzione, in verità. Prima abbiamo autoprodotto il lungometraggio "All'improvviso Komir" che è uscito la scorsa settimana nei cinema milanesi ed
è ora all'attenzione di diversi distributori, dopo essere stato selezionato all'Italian Film Festival di Berlino e al concorso Rivelazioni - il cinema italiano visto da Milano.
Ho incontrato Dust per caso. Il regista aveva appena finito di girare un materiale incandescente e voleva una 'consulenza' su come portarlo a termine.
A quel punto mi sono proposto io. Credo di averci visto giusto.

Quali sono i prossimi passi di Kess Film?

Dopo l'ultima Berlinale siamo interessati a collaborazioni e progetti legati anche alle nuove tecnologie o a produzioni più a breve termine. La mia indole non può aspettare i tempi lunghi di una normale produzione. Produrremo anche spettacoli teatrali per il panorama berlinese.
Il primo amore non si scorda mai.

16/03/2016, 11:37

Carlo Griseri

Ultime notizie

News:
ANEMOS - IL VENTO - Tappa a Roma e Firenze

Doppia proiezione a Roma e Firenze di Anemos – Il Vento, diretto e p...

Continua News:

IL CACIO CON LE PERE - Dal 10 marzo al cinema News:

News:
IL CACIO CON LE PERE - Dal 10 marzo al cinema