Max-width 100% Max-width 100% -

Note di regia di "Corrispondenze"


Note di regia di
Mimmo Cuticchio in "Corrispondenze"
L’idea del film nasce dall’incontro con Sebastiano Burgaretta, poeta siciliano, durante la postproduzione del nostro ultimo documentario Viaggio a Sud. Quella prima collaborazione fu l’occasione per conoscere Sebastiano e ammirarne le doti umane e culturali. Toccati dal particolare rapporto che egli intrattiene quotidianamente con l’Isola, in particolar modo dall’attività di sostegno che svolge all'interno delle carceri di Noto, ci siamo lasciati ispirare per lo sviluppo di un racconto filmico. Abbiamo così creato il personaggio di Antonino Montante attingendo dalla vita di Sebastiano Burgaretta, che ne sarà peraltro l’interprete, e arricchendola di contenuti di fantasia. In Corrispondenze, l’incontro tra il poeta e il carcerato - e la richiesta di quest’ultimo di raccontargli il mondo esterno - diventano l’espediente cinematografico per descrivere la vita siciliana odierna. Inoltre, accostando due visioni del mondo – e due diverse condizioni di stare al mondo – l’incontro diventa un perfetto stratagemma per sviluppare profonde riflessioni sulla natura dei siciliani e sul concetto di libertà.

Joshua Wahlen e Alessandro Seidita

Ultime notizie

News:
NEXO+ - Le uscite in streaming di febbraio 2023

Arrivano su Nexo+ lo speciale dedicato al “Black History Month” con ...

Continua News:

BASSIL News:

News:
BASSIL'ORA - Torna in sala il documentario di Rebecca Basso