Max-width 100% Max-width 100% -

ALICE NELLA CITTA' 17- "Pupone", tempo di spiccare il volo


ALICE NELLA CITTA' 17-
"A chi è stato abbandonato". E' questa la dedica con cui Alessandro Guida chiude il suo Pupone, cortometraggio presentato nell'edizione 2019 di Alice nella città.

Protagonista è Sacha, ragazzo romano cresciuto in una casa-famiglia, dove negli anni ha trovato negli educatori e negli altri ragazzi quei "genitori" e "fratelli" che la vita sembrava avergli negato. Raggiunta la maggiore età il giovane si trova però a dover lasciare quel nido e a spiccare il volo puntando sulle sue forze.

E' il rettangolo verde del campo di calcio la chiave metaforica che Guida sceglie per leggere la storia di Sacha, quello stesso campo in cui a fine carriera il suo idolo Francesco Totti si è visto trattare dal suo allenatore come un "esubero", qualcosa di troppo vecchio per stare ancora con gli altri.

Dire addio è difficile, il futuro può fare paura, ma come sempre c'è bisogno di una scintilla che faccia accendere l'azione, come il guardare negli occhi una futura mamma e fare per lei un piccolo ma importante gesto, affinchè suo figlio non debba rivivere quanto capitato a tanti ragazzi come lui.

E' un tema delicato e complesso quello dell'abbandono, e "Pupone" riesce a trattarlo con la sensibilità e la concretezza degna di una bella fiaba moderna.

19/10/2019, 19:29

Antonio Capellupo

Continua...

Ultime notizie

L'ALTRO BUIO IN SALA - Quando tutti andavano al cinema

Numerosi noti personaggi ed amanti del cinema accorsi a sostegno de...

Continua