Max-width 100% Max-width 100% -

IL DIARIO DI CARMELA - Anteprima a Torino il 16 dicembre


IL DIARIO DI CARMELA - Anteprima a Torino il 16 dicembre
Lunedì 16 dicembre alle ore 20.30 al cinema Esedra di via Bagetti 30 a Torino è in programma l'anteprima cittadina de "Il Diario di Carmela" di Vincenzo Caiazzo.

Ambientato nel quartiere Piano Napoli di Boscoreale, comune in provincia di Napoli situato alle pendici del Vesuvio, il film racconta di una quindicenne costretta dalla madre a spacciare droga. La giovane Carmela ed il fratello maggiore Ciro, dopo l’arresto del padre, lavorano infatti nella piazza di spaccio di famiglia. Ma a Carmela piace leggere, scrivere, ascoltare musica jazz e sognare un futuro lontano dalla realtà. Carmela percepisce la sua adolescenza come una prigionia, costretta a vivere da reclusa dalla madre, Maria, che la obbliga, insieme al fratello ad occuparsi della preparazione delle dosi e della loro vendita. Quando poi nel quartiere si scatenano le lotte tra i clan, Carmela è costretta a rimanere chiusa in casa, con le finestre ben sigillate, e a rinunciare a tutto, anche ad una delle cose che le piace fare di più, andare a scuola. Impotente di fronte alle circostanze che la traghettano verso un destino incerto, fatto di paure, di rinunce e di convivenza con la criminalità, Carmela cerca di evadere confidando tutto al suo migliore amico, il suo diario. La difficile realtà in cui vive, compromette lentamente la sua purezza e la sua innocenza, quasi come un'inevitabile conseguenza del contesto marcio e deviato in cui cresce, rendendola non solo complice ma anche schiava di quella realtà, l'unica che conosce, rassegnandosi ad essa...

Tratto liberamente da una storia vera, il film, opera prima del regista Vincenzo Caiazzo, è interpretato da un gruppo di talentuosi attori quasi tutti esordienti: Mariasole Di Maio, Titti Nuzzolese, Ciro Basco, Luca Varone, Mariacarla Casillo, Antonio Fattoruso. Il film è prodotto da EWC 2001, produzione indipendente che mira a realizzare opere con tematiche sociali.

Il film sarà preceduto dall’anteprima di “Alma”, cortometraggio animato di Michelangelo Fornaro (presente in sala). Artista, regista, animatore di Pomigliano d'Arco che vive a Torino dal 2004, anno del diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia Piemonte, Animazione, Fornaro è stato finalista ai David di Donatello e si è aggiudicato il premio del pubblico al Torino Film Festival con il suo precedente cortometraggio, “Guarracino”.

10/12/2019, 08:55

Continua...

Ultime notizie

FANTAFESTIVAL 2021- Apre "Abisso nero"

Prodotto dalla ZTV Production di Sergio Romoli, con la partecipazion...

Continua

L'AMORE NON SI SA - Posticipata l'uscita in sala