Max-width 100% Max-width 100% -

FILM FESTIVAL DIRITTI UMANI LUGANO - Online
i film delle passate edizioni


FILM FESTIVAL DIRITTI UMANI LUGANO - Online i film delle passate edizioni
In questi giorni di vita casalinga, l’attenzione a certe tematiche e la solidarietà non vengono meno, anzi, il Film Festival Diritti Umani Lugano, propone in visione sul suo sito, www.festivaldirittiumani.ch, alcuni titoli di film presentati nelle passate edizioni. E lo fa con un’operazione di sostegno e solidarietà a favore di Casa Astra.
E cogliamo anche l’occasione per annunciare le date della settima edizione del FILM FESTIVAL DIRITTI UMANI LUGANO che saranno dal 14 al 18 ottobre 2020 (naturalmente sempre passibili di modifiche dettate dalle imprescindibili necessità sanitarie).

Un’iniziativa che ha lo scopo di stare vicino al nostro pubblico e, al tempo stesso, di aiutare il progetto di Casa Astra (www.casa-astra.ch), che da diversi anni opera sul nostro territorio dando alloggio alle persone senza fissa dimora. Guardando i film proposti sul sito del FFDUL, si potrà contribuire a sostenere questa attività.
In attesa di ottobre, ecco i film che potremo rivedere in questi giorni, e già attivi sul sito del festival:
DOVE BISOGNA STARE di Daniele Gaglianone e Stefano Collizzolli, 2018, 98’, Italia
GAZA SURF CLUB di Philip Gnadt e Mickey Yamine, 2016 , 87’, Germania - sub ita
PERIFERIA DEL NULLA di Zijad Ibrahimovic, 2016, 75', Svizzera, sub ita
THE REMNANTS di Riccardo Russo, Paolo Barberi , 2017, 74’, Italia e Svizzera
NINNA NANNA PRIGIONIERA di Rossella Schillaci, 2016, 82', Italia
SONITA di Rokhsareh Ghaemmaghami, 2015, 90’, Germania/Svizzera/Iran
ALICIA di Maasja Ooms, 2017, 90', Olanda
ELDORADO di Markus Imhoof, 2018, 90’, Svizzera, Germania
WHOSE STREETS? di Sabaah Folayan e Damon Davis , 2017, 103’, Stati Uniti
AMBASSADE di Daniel Wyss, 2019, 72’, Svizzera
ERDE di Nikolaus Geyrhalter, 2019, 115, Austria

La fruizione dei film del FFDUL avviene su piattaforma online alla quale ci si collega tramite il sito www.festivaldirittiumani.ch, e attraverso la quale si potranno vedere i film su smart TV o al computer scaricando l'applicazione Vimeo. Il costo per il noleggio di un film, i cui proventi andranno appunto a Casa Astra, è di CHF 8.- per la durata di 48 ore.

“Siamo felici e grati al Festival Diritti Umani di Lugano per la loro iniziativa e per avere pensato a Casa Astra. – scrive Roberto Rippa, presidente del Movimento dei Senza Voce, associazione che ha fondato e gestisce Casa Astra - Siamo amici del festival sin dalla sua prima edizione e ne abbiamo sempre apprezzato l’altissima qualità delle proposte sia cinematografiche che di occasione di dibattito con il pubblico. In tempi in cui ci vediamo costretti a limitare il più possibile le uscite e a gestire a distanza le interazioni personali, situazione che ha impegnato con serietà il nostro centro di accoglienza sin dal primo momento, è bello sapere di non dover rinunciare a un appuntamento come il FFDUL grazie all’offerta in streaming di alcuni tra i suoi film delle edizioni passate, che ci consentono non solo di approfondire il tema dei diritti umani ma anche di aprire il nostro sguardo sul cinema migliore di altre culture e di altri Paesi.”

23/04/2020, 12:55

Ultime notizie

News:
COTE' COURT 31 - Menzione speciale per "I Santi"

Il cortometraggio "I Santi" di Giacomo Abbruzzese, prodotto da Films...

Continua News:

MICHELA SCOLARI . Premiata con il "New Generation In Action" per "The Jokers" News:

News:
MICHELA SCOLARI . Premiata con il "New Generation In Actio...