Max-width 100% Max-width 100% -

OSCAR 2021 - I candidati a miglior lungometraggio internazionale


Per l'Italia scelto "Notturno" di Gianfranco Rosi, oltre alle co-produzioni internazionali "Deux" di Filippo Meneghetti e "Storie dai Boschi di Castagne" di Gregor Bozic.


OSCAR 2021 - I candidati a miglior lungometraggio internazionale
Annunciate la candidature dei titoli che concorerrano per il miglior lungometraggio internazionale alla 93° edizione degli Academy Awards. La scadenza per candidarsi è fissata all'1 dicembre 2020. Tra tutti i candidati verrano selezionati 9 finalisti, che l'Academy ridurrà a cinque, che verranno annunciati come nomination finali.

Qui la lista delle candidature al 30 novembre 2020:

- Albania: Open Door di Florenc Papas
- Austria: What We Wanted di Ulrike Kofler
- Belgio: Filles de joie di Frédéric Fonteyne, Anne Paulicevich
- Bosnia-Erzegovina: Quo Vadis, Aïda? di Jasmila Žbanić
- Bulgaria: The Father di Kristina Grozeva, Petar Valchanov
- Croazia: Extracurricular di Ivan-Goran Vitez
- Repubblica Ceca: Charlatan di Agnieszka Holland
- Danimarca: Another Round di Thomas Vinterberg
- Estonia: The Last Ones di Veiko Õunpuu
- Finlandia: Tove di Zaida Bergroth
- Francia: Deux di Filippo Meneghetti
- Georgia: Beginning di Dea Kulumbegashvili
- Germania: And Tomorrow the Entire World di Julia von Heinz
- Grecia: Apples di Christos Nikou
- Ungheria: Preparations to be Together for an Unknown Period of Time di Lili Horvát
- Italia: Notturno di Gianfranco Rosi
- Irlanda: Arracht di Tom Sullivan
- Kosovo: Exile di Visar Morina
- Lettonia: Blizzard of Souls di Dzintars Dreibergs
- Lituania: Nova Lituania di Karolis Kaupinis
- Lussemburgo: River Tales di Julie Schroell
- Montenegro: Breasts di Marija Perović
- Norvegia: Hope di Maria Sødahl
- Macedonia del Nord: Willow di Milcho Manchevski
- Paesi Bassi: Buladó di Eché Janga
- Polonia: Never Gonna Snow Again di Małgorzata Szumowska, Michał Englert
- Portogallo: Listen di Ana Rocha de Sousa
- Romania: Collective di Alexander Nanau
- Slovacchia: The Report di Peter Bebjak
- Slovenia: Storie dai Boschi di Castagne di Gregor Bozic
- Spagna: La trinchera infinita di Aitor Arregi, Jon Garaño, Jose Mari Goenaga
- Svezia: Charter di Amanda Kernell
- Svizzera: My Little Sister di Stéphanie Chuat, Véronique Reymond
- Ucraina: Atlantis di Valentyn Vasyanovych
- Costa Rica: Ceniza negra di Sofía Quirós Úbeda
- Costa d'Avorio: Night of the Kings di Philippe Lacôte
- Guatemala: La Llorona di Jayro Bustamante
- Giordania: 200 Meters di Ameen Nayfeh
- Lesotho: This Is Not a Burial, It's a Resurrection di Lemohang Jeremiah Mosese
- Palestina: Gaza mon amour di Arab Nasser, Tarzan Nasser
- Perù: Canción sin nombre di Melina León
- Sudan: You Will Die at 20 di Amjad Abu Alala
- Tunisia: The Man Who Sold His Skin di Kaouther Ben Hania
- Venezuela: Once Upon a Time in Venezuela di Anabel Rodríguez Ríos

30/11/2020, 11:54

Simone Pinchiorri
;

Continua...

Ultime notizie

TERTIO MILLENNIO FILM FEST 24 - I vincitori

Si è conclusa la XXIV edizione del Tertio Millennio Film Fest, “Vita...

Continua

FIFDH GINEVRA 18 - In concorso "Notturno" di Gianfranco Rosi