Max-width 100% Max-width 100% -

PULCINELLA FILM FESTIVAL 6 - I vincitori


PULCINELLA FILM FESTIVAL 6 - I vincitori
School of Mafia” di Alessandro Pondi si aggiudica il premio per il miglior lungometraggio e la miglior regia alla 6a edizione del Pulcinella FilmFest, la rassegna che celebra la commedia cinematografica, presieduta da Gilda Di Nardo e ideata dal regista Giuseppe Alessio Nuzzo, e organizzata dalla “Casa del Cinema e delle Arti di Acerra” progetto di valorizzazione delle arti del territorio realizzato con il sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Gioventù.

I riconoscimenti sono stati svelati durante la cerimonia di premiazione condotta da Stefania Sirigniano in diretta dal Castello dei Conti di Acerra e con collegamenti live dei vincitori. Giovanni Esposito per “Sassiwood” di Antonio Andrisani e Vito Cea, e Antonia Truppo per “Benvenuti in casa Esposito” di Gianluca Ansanelli sono risultati i migliori attori nella sezione lungometraggi, doppia gioia per Gianluca Ansanelli che ottiene il premio anche per la miglior produzione di Massimo Di Rocco, Luigi Napoleone e Alessandro Siani.

Per la sezione cortometraggi vince “Come a Micono” di Alessandro Porzio, miglior regia a Valentina Casadei per “Giusto il tempo per una sigaretta”, il premio miglior attore lo vince Francesco De Francesco per “Le cose non dette” di Daniele Catini, mentre quello di miglior attrice da Sarit Wilson-Chen per “Misophonia” di Filippo Guarna. Il premio per la miglior produzione se lo aggiudica Alaska Film per “Leggero, leggerissimo” di Antimo Campanile.

I risultati sono stati decisi dalle due giurie: quella dei lungometraggi presieduta dagli attori Salvatore Misticone e Gianni Parisi e dal docente dell’Accademia di Belle Arti di Napoli Luigi Barletta, insieme agli allievi della Scuola Alfonso Maria de’ Liguori, quella cortometraggi presieduta dagli allievi della Scuola Caporale di Acerra, Associazione Culturale Youth, Accademia di Belle Arti di Napoli e Associazione A.Ge. Acerra.

Sette giorni di proiezioni (anche online sul portale www.pulcinellafestival.com), masterclass e incontri con i protagonisti della commedia italiana come Gino Rivieccio, Valerio Vestoso, Rosalia Porcaro, premiata come attrice Comica dell’anno, i Casa Surace che hanno ottenuto il riconoscimento come fenomeno social di commedia, e Nunzia Schiano, madrina di questa edizione del Festival. La serata finale ha visto sfilare sul red carpet Il divo americano Ronn Moss, indimenticato Ridge della soap “Beautiful”.

Tra gli eventi fuori concorso la visione on demand di speciali d’archivio storici dedicati alla commedia di Antonio De Curtis in arte Totò, realizzato in collaborazione con Rai Teche; il tour virtuale del Museo di Pulcinella, prezioso spazio dedicato alla Maschera della Commedia dell’arte custodito nel Castello dei Conti di Acerra, guidati dell’erede della maschera Carmine Coppola e dalla voce di Giancarlo Giannini, attraverso la tecnologia Virtual Reality 360° 3D 11K; la proiezione del documentario “Farina, acqua, lievito” di Giuseppe Alessio Nuzzo, con la voce narrante di Marisa Laurito ed i contributi di Rai Teche.

Nelle edizioni precedenti, volute fortemente nel Castello dei Conti di Acerra dal Sindaco Raffaele Lettieri, protagonisti grandi nomi del cinema italiano come Leo Gullotta, Ornella Muti, Giancarlo Giannini, Massimo Boldi, Alessandro Siani, diventanti ambasciatori del Festival nel mondo.

21/12/2021, 15:09

Ultime notizie

News:
RIVER FILM FESTIVAL 16 - I vincitori River Educational

Il 13 maggio 2022, giornata conclusiva del Riiver Film Festival, all...

Continua News:

News:

News:
MARTIN EDEN - Il 19 giugno su Rai Storia per il ciclo “Bin...