Max-width 100% Max-width 100% -

TOSCANA FILMMAKERS FESTIVAL 7 - Presentato il programma


Ospite d'onore Paolo Ruffini, al quale sarà attribuito il premio all'eccellenza cinemtografica. Sette i cortometraggi in concorso.


TOSCANA FILMMAKERS FESTIVAL 7 - Presentato il programma
Dal 15 al 17 giugno 2022 al Castello dell'Imperatore (tutte le sere dalle 21:30) a Prato, avra' luogo la settima edizione del Toscana Filmmakers Festival, manifestazione cinematografica dedicata al cinema toscano organizzata da Cinemaitaliano.info in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Prato all'interno del cartellone della Prato Estate.

Ospite d'onore della manifestazione l'attore e regista Paolo Ruffini, che nella serata del 15 giugno, moderato dal critico cinematografico Federico Berti, incontrerà il pubblico pratese. A Ruffini sarà consegnato il premio all'eccellenza cinematografica per il suo impegno come regista ed autore nel mondo del sociale per le opere "Quore Matto", "Peter Panico", "Resilienza", "Up&Down - Un Film Normale" e "Perdutamente", dove ha affrontato i temi dell'alzheimer, l'inclusione sociale delle persone down e la lotta contro le malattie oncologiche. Durante l'incontro sarà ripercorsa tutta la carriera del poliedrico artista livornese.

Fulcro della manifestazione il concorso CortoToscana dedicato ai cortometraggi toscani. In questa edizione, sono sette le opere in selezione, che saranno giudicate da una giuria composta dal regista ed autore Federico Micali (presidente), dalla regista ed autrice Laura Cini e dal regista ed autore Nello Ferrara. Oltre al premio della giuria, i corti concorreranno per il premio del pubblico, attribuito dagli spettatori del festival tramite una votazione. La cerimonia di premiazione è in programma il 17 giugno 2022 dalle ore 21:30.
Questi i cortometraggi selezionati: "Icaro" (2021, 11', anteprima internazionale) di Nicola Settis con Yan Lin e Giovanna Gentilomo; "Ad Occhi Aperti - La Comunita' Senegalese di Firenze" (2022, 12' 54'', anteprima internazionale) diretto da Leonardo Bergonzoni Bissani e scritto dal regista con Alessia Aita; "Il Ritratto di Masri" (2022, 20', anteprima italiana) di Matteo Giulio Pagliai; "Ofelia" (2021, 11' 19'') di Pierfrancesco Bigazzi; "Il Treno delle 8" (2022, 6' 25'', anteprima internazionale) di Siddharta Pestinari con Delia Fiordilino, Rebecca Valloggia e Paolo Perinelli; "Spazi Vuoti" (2022, 10', anteprima internazionale) di Nicola Zanobi con Emanuela Mascherini, Francesco Cardi, Alessio Arzilli, Marcello Sbigoli e Gabriele Giaffreda; e "Notti di Vetro" (2022, 15') di Marco Vitelli, con Ludovico Succio, Valentina Ghelfi, Daniela Delle Cave, Carlo Zerulo, Alessandro Ravagnati, Elisa Scatigno e Fabrizio Valezan.
Tutti i film saranno proiettati durante le serate del 15 e 16 giugno alla presenza degli autori, moderati da Federico Berti.

Dal Glocal Film Festival di Torino, manifestazione gemellata, arriva a Prato il documentario "2061" di Danilo Monte, vincitore del Premio Doc Short - Cinemaitaliano.info, alla ventunesima edizione della kermesse piemontese, che sarà proiettato nella serata finale del 17 giugno.

Novita' di questa edizione il Premio Meno di Trenta Toscana, riconoscimento agli attori emergenti italiani, nato da un'idea di Silvia Saitta e Stefano Amadio, che sarà attribuito a Gea Dall'Orto, nata a Bagno a Ripoli, che seppur giovanissima (20 anni il prossimo ottobre) ha alle spalle ruoli importanti in film quali "L'Universale" di Federico Micali, "Mio Fratello Rincorre i Dinosauri" di Stefano Cipani, "Simple Women" di Chiara Malta, "Tre Piani" di Nanni Moretti e nelle serie TV "Rinscere" di Umberto Marino, "Luce dei Tuoi Occhi" di Fabrizio Costa e Simone Poggi, "Gli Orologi del Diavolo" di Alessandro Angelini e"Cabala" di Giulia Gandini.

Per concludere, la presenza al festival del "fumettiere", come lui ama definirsi, Niccolo' Storai, che ha firmato la locandina di quest'anno (a lato), sarà presente l festtival nella serata conclusiva insieme a Fabio Giuliani (Jamax) per presentare l'evento "Dalla Matita al Video".

L'ingresso alla manifestazione è gratuito fino ad esaurimento posti e nel vigente ordinamento e nel rispetto delle regole dovute alle restrizioni dettate in seguito alla pandemia da Covid-19.

13/06/2022, 12:43