Max-width 100% Max-width 100% -

BLOOM UP - Il regista Mauro Russo Rouge vola in USA


BLOOM UP - Il regista Mauro Russo Rouge vola in USA
Il regista Mauro Russo Rouge, mentre sta per iniziare a girare l’ultimo docufilm sulla figura del gigolò Maurizio Candidi con cui chiuderà la trilogia dei documentari a sfondo erotico, approda oltreoceano, distribuito da Kino Lorber che è rimasto impressionato dalla qualità estetica dei suoi lavori. Quest’ultimo, difatti, ha investito con decisione sul docufilm “Bloom Up. A swinger couple story”, selezionato all’Hot Docs Festival di Toronto e al Biografilm Film Festival 2021 di Bologna.

“Bloom Up” è la vera storia di una coppia italiana di “scambisti” - di Hermes e Betta -, narrata senza filtri e senza giudizi morali. Con un sguardo neutrale, ispirato alla ricerca antropologica su un gruppo sociale “speciale”, vengono messi in luce, da un lato, la loro quotidianità - lavoro, casa, interessi e il rapporto con la figlia; e dall’altro, l’attrazione per il mondo dello “swinging” e la sua pratica, mondo fatto, fra l’altro, di incontri, feste, cene, sesso in auto.

In USA, dove la sensibilità culturale è diversa rispetto all’Italia, il docufilm si sta imponendo in modo significativo, richiamando l’attenzione della stampa di settore. Secondo Dmitry Samarov di Chicago Reader, è “un dolce ritratto documentaristico di due persone che testano i limiti del desiderio sessuale... il modo in cui ci arrivano vale la pena di fare un viaggio”. Lee Marshall di Screen Daily, invece, sottolinea la presenza di “un sottotono di malinconia esistenziale che emerge nello stile di ripresa lirica di Russo Rouge e nel montaggio impressionistico: alla fine, questo è un film che è più emotivamente che sessualmente voyeuristico”. Il The Wrap, inoltre, ha dedicato un intero articolo sull’acquisizione dei diritti di distribuzione nordamericana del docufilm da parte di Kino Lorber, evidenziando l’uscita in sala del 13 agosto, in occasione della Giornata Internazionale dello Scambismo. In streaming, dvd e blu-ray sarà rilasciato invece il 13 settembre.

“Siamo orgogliosi dell’interesse nazionale e internazionale che sta suscitando la ricerca sul mondo della sessualità di Mauro Russo Rouge e in particolare “Bloom Up” che amiamo per la grazia e la raffinatezza stilistica con cui viene raccontata la storia di due persone dall’animo nobile e gentile. Si ricorda che il docufilm è distribuito oltre che in Usa, anche in Canada, Germania, Austria, Lussemburgo, Norvegia, Svezia, Finlandia, Danimarca, Polonia, Spagna, Sud Corea, Taiwan.

Continueremo a sostenere il regista torinese nella sua indagine dal grande valore antropologico con uno stile registico sempre più chiaro e con una grande attenzione all’immagine e al suono”, afferma Annunziato Gentiluomo, Produttore esecutivo del progetto e Presidente dell’Università Popolare ArtInMovimento.

28/06/2022, 15:13

Ultime notizie

News:
BLOOM UP - Il regista Mauro Russo Rouge vola in USA

Il regista Mauro Russo Rouge, mentre sta per iniziare a girare l’ult...

Continua News:

SENTIERI DEL WESTERN - A Milano il 12 e 13 luglio News:

News:
SENTIERI DEL WESTERN - A Milano il 12 e 13 luglio