Max-width 100% Max-width 100% -

Note di regia di "Tutti a bordo"


Note di regia di
“Tutti a bordo” è un film con una complessa lavorazione tecnica. Abbiamo sperimentato una tecnologia che ci ha consentito di girare in location all'interno di un vero treno simulando il viaggio. Un muro di video wall disposti intorno ai finestrini proiettavano le immagini del viaggio offrendo agli ospiti del treno, i nostri piccoli attori e il controllore, la sensazione del movimento. Non abbiamo utilizzato dunque lavorazioni in green successive proprio per favorire l'interpretazione dei bambini che hanno letteralmente viaggiato da fermi. Lavorare con i bambini è stato per me molto interessante anche perché abbiamo ceduto spesso all'improvvisazione e credo che la bravura degli attori adulti, Stefano Fresi, Carlo Buccirosso, Giovanni Storti, Giulia Michelini sia stata proprio nel misurarsi con questi piccoli attori mettendoli a loro agio sul set e fuori dal set. Una complessità dunque quella di lavorare con i più giovani ripagata dall'energia che mettono nel lavoro con quello sguardo ingenuo che contagia tutti. La narrazione degli sceneggiatori Abatantuono e Prando si è adeguata alle proposte dei giovani attori che, insieme ai bravissimi attori adulti, hanno fatto dell' improvvisazione una corda in più del testo. Il film si avvale poi della presenza di camei significativi incontrati in questo viaggio: Ceccherini, Besentini (Ale di Ale e Franz) e altri. Insomma un viaggio da Torino a Palermo per vedere un'Italia post covid che finalmente riprende a ridere.

Luca Miniero

Ultime notizie

News:
Note di regia di "Tutti a bordo"

“Tutti a bordo” è un film con una complessa lavorazione tecnica. Abb...

Continua News:

BIOPIC FEST - Pierfrancesco Bigazzi ricorda sua nonna News:

News:
BIOPIC FEST - Pierfrancesco Bigazzi ricorda sua nonna


Links correlati