Max-width 100% Max-width 100% -

CAGLIARI FILM FESTIVAL 8 - Il 7 e 8 ottobre due nuovi appuntamenti


CAGLIARI FILM FESTIVAL 8 - Il 7 e 8 ottobre due nuovi appuntamenti
Dopo la pausa estiva, venerdì 7 e sabato 8 ottobre 2022 ritornano gli appuntamenti con l’ottava edizione del Cagliari film festival, la rassegna di impegno civile organizzata dall’associazione culturale Tina Modotti, con la direzione artistica di Alessandra Piras.

Il sottotitolo scelto per questa nuova parte della manifestazione, che terminerà il 28 e 29 ottobre con un’appendice dedicata alle scuole, è Cinema Scuola Letteratura Storia.

A inaugurare la nuova sezione del festival, venerdì 7 ottobre alle 18 nella sede della Fondazione di Sardegna, in via san Salvatore da Horta, sarà la scrittrice Lisa Ginzburg che in dialogo con Alessandra Piras parlerà del suo libro Jeanne Moreau. La luce del rigore. Pubblicato nel 2021 da Giulio Perrone editore all’interno della collana Mosche d’oro, in cui scrittrici sono chiamate a raccontare la vita di donne straordinarie, il volume mostra, oltre all’immagine sublime di Jeanne Moreau e delle sue moltissime interpretazioni, una figura attraversata da correnti carsiche e forti che la muovono e la fanno scegliere. L’incontro sarà arricchito dai contributi filmici del regista e studioso di cinema Francesco Tomba.

Seguirà la proiezione di Ascensore per il patibolo, del regista Louise Malle, film in cui la Moreau regala una delle sue interpretazioni più straordinarie.

Il giorno dopo alle 18, sempre nella Fondazione di Sardegna, il Cagliari film festival incontra Roland Sejko, regista e direttore della redazione editoriale dell’Archivio Storico Luce. A seguire è in programma la proiezione del suo film La macchina delle immagini di Alfredo C. (Italia, 2021, 75’) che, a partire da un clamoroso e misconosciuto evento storico, regala una riflessione avvincente sul potere pervasivo della propaganda, attraverso l’intreccio di straordinari filmati dell’Archivio Luce e di riprese originali.

Venerdì 28 e sabato 29 ottobre sono le giornate che il festival dedica alla formazione del pubblico e degli studenti e studentesse. Appuntamento nel Cinema Notorius di via Santa Gilla dove il 28 sarà celebrato lo scrittore Giovanni Verga nel centenario della scomparsa: Alessandra Piras terrà una lezione su “Scrittori, scrittrici e cinema nei primi decenni del Novecento”, prima di lasciare spazio alla proiezione del film Rosso Malpelo di Pasquale Scimeca (Italia, 2007, 90’).

Il 29 matinè dedicato al cinema del regista Roberto Faenza, con una lezione a cura di Alessandro Macis dell’associazione L’Alambicco a cui seguirà la proiezione del film Hill of vision. L’incredibile storia di Mario Capecchi (Italia, 2022, 101’), basato sull’avventurosa vita di Mario Capecchi, Premio Nobel per la Medicina nel 2007.

01/10/2022, 17:49

Ultime notizie

News:
PROJECT M - La webserie pugliese premiata in Turchia

Arriva dalla Turchia l’ultimo riconoscimento internazionale per la g...

Continua News:

LA SPOSA NEL VENTO - Anteprima al Social Justice Film Festival & Institute di Seattle News:

News:
LA SPOSA NEL VENTO - Anteprima al Social Justice Film Fest...