Max-width 100% Max-width 100% -

RED VALLEY: SIAMO QUELLO CHE ASCOLTIAMO - Visibile in streaming


RED VALLEY: SIAMO QUELLO CHE ASCOLTIAMO - Visibile in streaming
Il Red Valley Festival 2022, il principale appuntamento musicale dell’estate sarda e una delle maggiori iniziative di musica elettronica, pop e rap a livello nazionale, diventa un film, ed è disponibile su Prime Video. Il docufilm, dalla durata di ottanta minuti, ripercorre i momenti più emozionanti della kermesse, arricchiti da interviste esclusive con gli artisti e riprese in backstage, e racchiude l’importanza della musica per le nuove generazioni, sempre più ”luogo” dove cercare risposte e trarre insegnamenti.

Con “Red Valley: siamo quello che ascoltiamo”, Red Carpet, società del Gruppo ILBE, in collaborazione con Prime Video, propone una guida per conoscere i nuovi linguaggi musicali amati dalle nuove generazioni. Una “spiegazione” data dagli stessi artisti in merito a concetti incastonati nelle loro canzoni che accende i riflettori sull’importanza del dialogo su temi quali l’amore, la morte, il sesso, il successo, la nostalgia, la democrazia, il denaro, tutti così centrali per le nuove generazioni.

“ Red Valley: siamo quello che ascoltiamo” è un progetto su cui abbiamo puntato in quanto riesce a intrattenere il pubblico, soprattutto quello più giovane, e a lanciare messaggi profondi sui grandi temi della vita, grazie alle parole restituite dagli artisti”, commenta Ellida Bronzetti, CEO di Red Carpet, “Il nostro auspicio è che rappresenti il primo appuntamento di un lungo viaggio nel mondo della musica, che permetta di raccontare al meglio il mondo complesso ed emozionante delle nuove generazioni”.

Nella splendida cornice di Olbia, ognuno degli artisti coinvolti si racconta e si sofferma sui messaggi principali dei propri brani. Marracash denuncia la morte dell’identità collettiva, Blanco si sofferma sulla complessità delle relazioni per la Generazione Z, Fabri Fibra riflette sul rapporto tra musica, finzione e politica, e poi Shablo, Mr. Rain, Salmo, Irama, Il Tre, Paola Zukar e i Pinguini Tattici Nucleari emozionati per il bigliettino di una fan. Un nuovo ed innovativo format per arrivare alle nuove generazioni e aprire per loro un canale di comunicazione con i talenti in cui si identificano.

La missione che sottende tutto è che spesso i giovani oggi lamentano di non avere risposte dalla scuola, dalle istituzioni e a volte anche dalla famiglia, e così le cercano nella musica. “Red Valley: siamo quello che ascoltiamo” si propone di intercettare questo bisogno nel difficile tentativo di fornire una guida nella comprensione di un mondo che sembra diventato troppo complesso.

Prodotto da Red Carpet, società del Gruppo ILBE – Iervolino & Lady Bacardi Entertainment, in collaborazione con Prime Video e Magma Events, il docufilm è diretto da Olmo Parenti, regista vincitore del Premio Cipputi 2022 con “One day one day”. Alla direzione artistica Roberto Cenci.

04/10/2022, 08:41

Ultime notizie

News:
RED VALLEY: SIAMO QUELLO CHE ASCOLTIAMO - Visibile in stre...

Il Red Valley Festival 2022, il principale appuntamento musicale del...

Continua News:

Note di regia di "Promenade Sciarrino" News: