Max-width 100% Max-width 100% -

TORINO FILM FESTIVAL 40 - In selezione "Lo sguardo esterno"


TORINO FILM FESTIVAL 40 - In selezione
Lo sguardo esterno, il film breve scritto e diretto da Peter Marcias, sarà proiettato in anteprima mondiale in concorso alla 40. edizione del Torino Film Festival, che si svolgerà dal 25 novembre al 3 dicembre.

Girato interamente in Sardegna, ha coinvolto le località di San Salvatore di Sinis (frazione di Cabras), San Giovanni di Sinis, Bosa, Posada, San Giovanni di Posada, Cagliari, Alghero, l’isola di Tavolara, Siliqua e Parco Naturale Molentargius Saline.

“Questo progetto cinematografico - afferma Peter Marcias- nasce come una riflessione sull’arte, sullo sguardo, il viaggio e la scoperta, temi che mi sono molto cari, e che inseguo da anni con gli altri miei film ”.

“Soprattutto – sottolinea il regista - sono stato affascinato dalle visioni delle opere inedite di Paolo Ventura (fotografo milanese, classe 1968) nate da un’esperienza di residenza nell’isola, dagli scatti del primo Novecento di Vittorio Alinari e dalle opere del ritrattista francese Gaston Vuillier. La presenza poi di una delle più grandi attrici del teatro e del cinema italiano come Elena Cotta tra i protagonisti, mi ha permesso di lavorare sugli stati d'animo, suggestioni e ricerca dell'inafferrabile ispirazione di un autore”.

Lo sguardo esterno prende spunto da “Viaggio in Sardegna”, il progetto espositivo della Fondazione di Sardegna attraverso le suggestioni dell’isola, declinato nel tempo attraverso la fotografia e le arti figurative.

“Con questo film di Peter Marcias – afferma Franco Carta, il responsabile del programma AR/S - si porta a compimento il progetto ‘Viaggio in Sardegna’, parte del Programma ARS / Arte condivisa in Sardegna, con il quale la Fondazione di Sardegna ha voluto rivolgere la propria attenzione allo specialissimo sguardo che gli artisti venuti in Sardegna nell’arco del ‘900 hanno rivolto alla nostra Isola che abbiamo ritrovato nelle loro opere, raccolte in una mostra e nel relativo catalogo curati da Maria Paola Dettori e Marco Delogu”. “Possiamo apprezzare oggi – conclude Carta - lo sguardo di Peter Marcias e lo facciamo attraverso la struggente interpretazione di Elena Cotta e di tutto il cast da lui diretto”.

Il film realizzato in collaborazione con Ultima Onda Produzioni e Società Umanitaria – Cineteca Sarda, è sostenuto da AR/S - Arte Condivisa in Sardegna, la piattaforma progettuale della Fondazione di Sardegna, che affianca alle iniziative espositive - opere selezionate dalle collezioni dei soggetti pubblici e privati aderenti alla rete - anche attività legate alla produzione contemporanea.

“L’opera del regista Peter Marcias coglie appieno il senso con cui la Fondazione ha immaginato il progetto ‘Viaggio in Sardegna’ e lo arricchisce di un diverso linguaggio che ne espande le possibilità d’interpretazione e di fruizione da parte del pubblico – afferma Giacomo Spissu, Presidente della Fondazione di Sardegna –. E aggiunge: “Questo progetto, così articolato, ben rappresenta l’impegno della Fondazione nella promozione della cultura attraverso la valorizzazione del patrimonio storico e artistico della regione”.

I protagonisti sono l’attrice Elena Cotta, gli attori Emilio Puggioni e Daniel Dwerryhouse, il danzatore Luca Cappai e il fotografo e pittore Paolo Ventura.

The Open Reel si occuperà della distribuzione internazionale.

09/11/2022, 11:34

Ultime notizie

News:
TRIESTE FILM FESTIVAL 2023 - "Il canto delle cicale" in se...

Dopo il successo ottenuto all’ultimo Biografilm Festival, dove ha ri...

Continua News:

SGUARDI ALTROVE 30 - Dal 10 al 18 marzo a Milano News:

News:
SGUARDI ALTROVE 30 - Dal 10 al 18 marzo a Milano