Max-width 100% Max-width 100% -

TORINO FILM FESTIVAL 40 - Lotta Continua


Tony Saccucci si ispira al libro di Aldo Cazzullo "I ragazzi che volevano fare la rivoluzione, 1968-1978"


TORINO FILM FESTIVAL 40 - Lotta Continua
Quattro puntate per due ore complessive circa di racconto, ispirate dal libro "I ragazzi che volevano fare la rivoluzione, 1968-1978" di Aldo Cazzullo: la storia di Lotta Continua nelle mani del regista Tony Saccucci diventa occasione di ripasso e approfondimento per un intero periodo (tra i più complicati e mal elaborati) della storia italiana.

Tante testimonianze raccolte oggi, tantissime immagini di repertorio dei tempi, analisi e riflessioni su quanto fatto e disconosciuto, su quanto non fatto e magari oggi rimpianto, su quanto di giusto o sbagliato (a seconda dei testimoni, ovviamente, le cose differiscono): "Lotta Continua" è un flusso di pensieri che inevitabilmente sembra destinato a chi quegli anni - da qualunque lato della sfida politica - li abbia vissuti davvero.

Al pubblico più giovane mancano informazioni (forse impossibili da dare in questo tipo di progetto, forse inutili) per farsi un'idea piena delle cose. Ma soprattutto manca la voce e la testimonianza diretta di Adriano Sofri, che di quel movimento e partito fu leader, voce, volto, anima. C'è in alcuni filmati d'epoca, c'è nei ricordi e nei giudizi di compagni e compagne, ma manca il suo punto di vista odierno ed è un vuoto che pesa, molto.

Due ore di racconto ben ritmate (la divisione in quattro puntate rende alcuni passaggi un po' ripetitivi, ma anche la mole di riflessioni più facilmente affrontabile), che contribuiscono a riaprire un dibattito forse mai veramente chiuso.

03/12/2022, 07:00

Carlo Griseri

Ultime notizie

News:
NEXO+ - Le uscite in streaming di febbraio 2023

Arrivano su Nexo+ lo speciale dedicato al “Black History Month” con ...

Continua News:

BASSIL News:

News:
BASSIL'ORA - Torna in sala il documentario di Rebecca Basso