Max-width 100% Max-width 100% -

Anna Marcello



Napoli, Italia

Anna Marcello


Filmografia dal 2000:
2021 » corto Lockdownlove.it: regia, attrice, soggetto, sceneggiatura, produttore
2019 » Credo in un Solo Padre: attrice (Maria)
2009 » Le Sette Note del Diavolo: attrice
2007 » I Viceré: attrice (Chiara)
2007 » Nero Bifamiliare: attrice (Bruna)

Biografia:
Anna Marcello è un’attrice partenopea. Ha iniziato da piccola a calcare i palcoscenici Napoletani per poi continuare a Roma all’Accademia D’Arte Drammatica dei Cocci. Prosegue gli studi con maestri di fama internazionale. Ha frequentato il triennio alla scuola “Le Duse” diretta Francesca de Sapio, membro dell’ Actor Studio di New York, perfezionandosi con Bernard Hiller, Vincent Schiavelli e Greta Seacat. Continua a studiare a Londra all’ “Actors Centre” e alla “Royal American Academy of Dramatic Arts Act” seguita da vari insegnanti inglesi, per poi ritornare a Roma agli studi della De Paolis con Doris Hicks.

Anna possiede un’esperienza professionale che passa dal Teatro, al cinema lavorando con rinomati e prestigiosi registi. Ne “I Viceré” di Roberto Faenza interpreta Chiara e per questo ruolo collabora con il Premio Oscar Milena Canonero. Il film è il vincitore di quattro David di Donatello, due Nastri D’Argento e numerosi altri premi, italiani e internazionali.
La Marcello partecipa con ruoli importanti, a due film diretti da Luciano Odorisio: “Senza movente” e “I guardiani delle nuvole”. Vince il premio come Miglior Attrice per il film “The Tumb” di Bruno Mattei.
Nello spot del Super Enalotto, nel ruolo della Regina Spagnola, lavora con i due premi Oscar: Gabriele Salvatores e Gabriella Pescucci.
E’ di nuovo protagonista nel film “Nero Bifamiliare” di Federico Zampaglione. Seguono i due film inglesi diretti da Jason Croot: Roberto e la commedia Sheep in fog.
A teatro, si è esibita in grosse produzioni teatrali, vincendo l’Estate Romana con i “Mammamia che impressione” regia di Luca Biglione, fino a raggiungere il teatro dell’Opera di Roma con “La camerata del Conte de Bardi”.
Parallelamente alla carriera d’attrice si è sempre interessata alla scrittura e ha approfondito la sua predisposizione studiando Sceneggiatura e Regia al Chelsea College di Londra dal 2010 al 2015.
Il suo primo cortometraggio, “I love you” è stato girato nel 2015 a Londra.
(ultima modifica: 10/03/2021)