Max-width 100% Max-width 100% -

Essere Hikikomori. La Mia Vita in una Stanza (2022), di Michele Bertini Malgarini, Ugo Piva
locandina di "Essere Hikikomori. La Mia Vita in una Stanza"
Regia: Michele Bertini Malgarini, Ugo Piva
Anno di produzione: 2022
Durata: n.d.
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia
Produzione: Fidelio, Sky Italia
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: HD, colore
Ufficio Stampa: Studio PUNTOeVIRGOLA / Ufficio Stampa Sky
Titolo originale: Essere Hikikomori. La Mia Vita in una Stanza

Sinossi *:
Il documentario “Essere Hikikomori. La mia vita in una stanza” si propone di raccontare la vita, i ... Continua...


Note:
Il documentario è caratterizzato dalla presenza di animazioni grafiche: un graphic novel dal titolo “Deep”, suddiviso in quattro capitoli che si alternano alle storie dei quattro ragazzi, nato durante una serie di incontri online e di persona con i 4 protagonisti.

Hikikomori è un termine giapponese che significa stare in disparte, isolarsi. Ed è questo che, nelle loro stanze o cantine, gli hikikomori fanno: cercano rifugio da una società ipercinetica, dalla quale si sentono aggrediti e dove molto spesso la famiglia viene vissuta come un peso e la scuola come un luogo distante. È un fenomeno in grande crescita che si è drammaticamente accentuato con il lockdown. Solo in Italia sono registrati più di 100.000 casi di giovani che vivono nell’autosegregazione.


I Viaggi di Roby


Foto