Max-width 100% Max-width 100% -

Gomorra - La Serie 4 (2019), di Francesca Comencini, Marco D'Amore, Claudio Cupellini, Enrico Rosati, Ciro Visco
Regia: Francesca Comencini, Marco D'Amore, Claudio Cupellini, Enrico Rosati, Ciro Visco
Anno di produzione: 2019
Durata: 12 ep
Tipologia: film-tv
Genere: criminalità/drammatico
Paese: Italia
Produzione: Cattleya, Fandango, Sky Cinema; in collaborazione con Beta Film
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: HD, colore
Titolo originale: Gomorra - La Serie 4

Sinossi: L'erede dei Savastano per proteggere la sua famiglia dovrà prendere decisioni difficili, arrivando fino a Londra, dove metterà in gioco le sue finanze con il supporto della moglie Azzurra, sempre più coinvolta nel nuovo posizionamento della famiglia Savastano. Con Patrizia, Genny dovrà stabilire un nuovo equilibrio nel sistema, mentre Enzo e Valerio hanno confermato la posizione del loro clan nel centro di Napoli e si troveranno ad affrontare importanti cambiamenti.

Ambientazione: Napoli / Bologna / Londra (Inghilterra)

Libri correlati:
"Watching Sympathetic Perpetrators on Italian Television. Gomorrah and Beyond"
di Dana Renga, 334 pp, Palgrave MacMillan, 2019
Il male rappresentato nelle fiction televisive esercita un fascino singolare sugli spettatori. Sotto i riflettori dei media internazionali negli ultimi anni, i drammi seriali di produzione italiana hanno sondato le profondità oscure del male attraverso la struttura narrativa di personaggi complessi, criminali, assassini, boss mafiosi, antieroi che hanno offerto agli spettatori una visione in prima fila dell'inferno. Dana Renga riesce egregiamente a guidarci in uno straordinario viaggio attraverso i retroscena dei polizieschi italiani che hanno alzato l'asticella della qualità provocando una vera e propria rinascita della TV italiana. Il libro esplora fiction come Romanzo criminale, Gomorra, Suburra, per citarne solo tre delle più rinomate a livello internazionale, e applica un'attenta analisi testuale per analizzare personaggi che suscitano un’attrazione empatica sollevando contemporaneamente dilemmi etici nella mente degli spettatori. In tal modo Dana Renga fornisce spunti fondamentali non solo per comprendere un aspetto chiave della cultura popolare italiana contemporanea, ma anche, più in generale, per contestualizzare il significato degli antieroi nelle fiction televisive attuali, svelando un forte collegamento tra la produzione statunitense di qualità (da I Soprano a Breaking Bad e altre) e le proposte europee
prezzo di copertina: 59,00


SSBWaWFnZ2kgRGkgUm9ieQ==