Desktop CinemaItaliano.info - Tutto il nuovo cinema italiano lo trovi qui
Max-width 100% Max-width 100% -

I Fiori del Male (2016), di Claver Salizzato
locandina di "I Fiori del Male"

Cast

Interpreti:
Flora Vona (Veronica / Margherita / Greta)
Cristiano Priori (Marco)
Donatella Pandimiglio (Miranda)
Prospero Richelmy (Il Grande Ufficiale)
Graziano Scarabicchi (Marius)
Francesco Castiglione (Enrico III)
Antonio Friello (Il Maestro di Cerimonie)
Pasquale Greco (Armand)
Rita Charbonnier (Prudenza)
Mario De Candia (Duca)

Soggetto:
Claver Salizzato
Patrizia Pastagnesi

Sceneggiatura:
Claver Salizzato
Patrizia Pastagnesi

Musiche:
Marco Werba

Montaggio:
Daniele Massa

Costumi:
Stefania Pisano

Scenografia:
Matteo La Torre

Effetti:
Andrea Conticelli
Daniele Massa (Supervisione)

Fotografia:
Matteo De Angelis

Suono:
Matteo Botticelli (Mix)
Massimo Gangalanti (Montaggio)
Francesco Iscaro (Boom Operator)

Aiuto regista:
Valentina De Cassan

Produttore:
Christian Vitale
Anna Cupello

Trucco:
Agostino Riitano

Foto di Scena:
Alex Comaschi

Assistente di Produzione:
Delfina Papiri

Colorist:
Daniele Massa
Regia: Claver Salizzato
Anno di produzione: 2016
Durata: 73'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico/romantico/storico
Paese: Italia
Produzione: CF Productions
Distributore: 102 Distribution
Data di uscita: 24/06/2016
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Reggi & Spizzichino
Vendite Estere: New World Cinemas
Titolo originale: I Fiori del Male
Altri titoli: The Flower of Evil

Sinossi: Tre ritratti. Tre donne. Tre cortigiane. Attraverso tre secoli, dal Cinquecento al primo Novecento, tre personaggi femminili realmente esistiti ed entrati nella Storia, ma colti per un attimo fuori di essa. Dentro un palazzo di antichi Signori, in una sala quasi completamente vuota (un tavolo-scrittoio, una chaise-longue, un letto a baldacchino, pochi oggetti di arredamento), i cui affreschi d’altra epoca cadono ormai a pezzi, esse – ognuna di esse – nel corso della propria storia cinematografica, incontrano alcuni personaggi della loro vita. Una galleria di storie e personaggi accomunati da un filo rosso: l’amore sacro e l’amor profano e l’impossibile conciliabilità fra essi. Il sesso e la carne o l’anima e lo spirito? Introdotte e presentate da un Maestro di Cerimonie, le protagoniste scopriranno che l’amore vero non può coniugarsi altro che con la castità della passione e/o della morte.

Ambientazione: Caprarola (VT)

SSBWaWFnZ2kgRGkgUm9ieQ==


Foto