Max-width 100% Max-width 100% -

I premi del "Mediterraneo Video Festival" 2007


I premi del
La giuria della decima edizione del Mediterraneo Video Festival presieduta da Roberto Perpignani e composta da Bruno Roberti, Dante Albanesi, Lugina Di Liegro, Alberto Castellano ha assegnato:

Menzioni Speciali
Oltre Selinunte di Salvo Cuccia
Motivazione: Per aver trasformato la supposta staticità del documentario archeologico in una esplosione visionaria che intreccia stili e formati diversi, realismo e sperimentazione, immagini del presente e del passato, rendendo Selinunte un corpo vivo, che esiste qui e ora.
Ritorni di Giovanna Taviani
Motivazione: Per la testimonianza dell’intreccio di culture e del rapporto con le millenarie civiltà arabe del bacino mediterraneo attraverso il movimento del viaggio, lo scambio culturale e il tessuto di storie collettive e individuali.

Premio Speciale Mediterraneo Video Festival
A Sud di Lampedusa di Andrea Segre
Motivazione: Un attraversamento del deserto reale e metaforico che fa emergere il lato in ombra dell’emigrazione e il dramma di un’intera collettività.

Premio Don Luigi Di Liegro
Zero Degree Orbit di Mahmoud Rahmani
Motivazione: Sullo sfondo di cruda attualità del conflitto Iraq-Iran, l’autore racconta un dramma familiare ricorrendo ad una forma linguistica articolata e tenendosi in equilibrio tra documentario e fiction.

Primo Premio Medfest
Posle Rata/After the War/Dopo la Guerra di Srdjan Keca
Motivazione: Per la semplicità con cui fa entrar il cinema nella realtà di un difficile dopoguerra, ascoltandone il dolore e insieme la speranza.

01/10/2007, 18:18

Simone Pinchiorri

Continua...

Ultime notizie

REIMS POLAR 38 - In programma tre film italiani

Dal 26 al 30 maggio 2021 è in programma a Reims (Francia) la trentot...

Continua

TI PROTEGGERO' - Arriva sulle piattaforme digitali il film...