Max-width 100% Max-width 100% -

IL RUMORE DELL'ERBA - Una solitudine forzata


Alessandra Locatelli racconta lo spopolamento di Isola e Santicolo nella Val Camonica


IL RUMORE DELL'ERBA - Una solitudine forzata
"Se si sta zitti zitti, si può ascoltare il rumore dell'erba che cresce": è questa frase, posta quasi nel finale del documentario di Alessandra Locatelli "Il Rumore dell'Erba", ad essere il cuore del racconto. Oggi a Corteno Golgi, in val Camonica, e in particolare nei paesini di Isola e Santicolo, ascoltare quel suono non è più così difficile.

Negli ultimi anni, infatti, i due paesi si sono spopolati quasi completamente e ora a vivere in quelle case c'è solo un anziano signore ("Mi prendevano in giro dicendo che ero diventato il sindaco, ma sono anche il podestà di queste terre, ci sono solo io!", commenta ironicamente). E dire che a pochi passi il turismo invernale è molto vivo, e di gente ne passa anche tanta.

La camera di Alessandra Locatelli si muove tra le case ormai vuote inseguendo tracce di vita, e il racconto di Lucia, che lì per anni ha vissuto, prova a far immaginare allo spettatore come fossero quei luoghi quando erano vivi.

Un problema non solo di quelle terre lo spopolamento dei paesini montani, ma concreto e tangibile anche in altre zone d'Italia: che il futuro, nebuloso per quanto concerne lavoro e stabilità economica, possa riservare invece un cambiamento di tendenza e un ritorno a una vita più semplice e concreta?

05/06/2013, 08:30

Carlo Griseri

Continua...

Ultime notizie

STAI LONTANA DA ME - Il 24 maggio in prima serata su Rai2

Lunedì 24 maggio alle 21.20 su Rai2 andrà in onda la commedia "Stai ...

Continua

LA CONCESSIONE DEL TELEFONO - 222.000 telespettatori su Rai4