Max-width 100% Max-width 100% -

I vincitori della settima edizione del Festival Cortoacquario


I vincitori della settima edizione del Festival Cortoacquario
PREMIO MIGLIOR DOCUMENTARIO
UN GIARDINO CHE RIDEVA
di Giuseppe Carleo (Italia 17')
Viaggio sentimentale di una donna, in una Palermo sparita e contemporanea, alla ricerca di immagini, odori, sapori, e ricordi che non ha vissuto personalmente, ma le sono stati raccontati, tramandati dai suoi parenti. Padre, zii, nonni che abbandonarono l’isola dopo una vita splendida di cui conservarono sempre e raccontarono la nostalgia.

PREMIO MIGLIOR CORTO
NEL MARE DOVE SONO NATA IO
di Isabel Achaval e Chiara Bondě (Italia 10')
Sina, una bambina eritrea di sette anni, racconta alla sorella Muna, ancora nel grembo di sua madre, l'avventura del suo arrivo in Italia. In uno stile tra fiaba e diario intimo, Sina descrive il viaggio verso l’Italia compiuto dalla madre in fuga dalla guerra.

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA
SIZÍGIA
di Luis Urbano (Portogallo 18')
Durante l'attesa per l'inizio della stagione balneare, un lavoratore zelante prepara la Piscina Tides per l'arrivo dei vacanzieri.

16/07/2013, 17:40

Simone Pinchiorri

Ultime notizie

News:
Note di regia di "Inside Gemelli"

Quando ho ricevuto la richiesta da parte della Lotus Production di r...

Continua News:

MOSTRA DEL NUOVO CINEMA DI PESARO 58 - Ai nastri di partenza News:

News:
MOSTRA DEL NUOVO CINEMA DI PESARO 58 - Ai nastri di partenza