Short Film Festival di Bangalore' /> Short Film Festival di Bangalore' /> Short Film Festival di Bangalore' /> Short Film Festival di Bangalore'> Short Film Festival di Bangalore'>
Max-width 100% Max-width 100% -

LIFE AFTER OIL International Film Festival all'International
Short Film Festival di Bangalore


LIFE AFTER OIL International Film Festival all'International Short Film Festival di Bangalore
Il LIFE AFTER OIL International Film Festival porta dieci opere di registi internazionali e sardi all'International Short Film Festival di Bangalore

Dieci cortometraggi, presentati nelle passate edizioni del LIFE AFTER OIL International Film Festival, saranno in concorso all'International Short Film Festival di Bangalore (ISFFB), manifestazione in programma dal 27 al 28 gennaio nella capitale dello stato indiano del Karnataka, dove saranno in gara 100 corti provenienti da 50 paesi.

Il direttore artistico del festival sardo, il regista Massimiliano Mazzotta, farà inoltre parte della giuria internazionale dell'ISFFB, mentre il suo film GOA. The Land of Shiva (Italy-India 2016, Docu-film 75'), recentemente premiato come miglior documentario internazionale al RAJASTHAN International Film Festival di Jaipur, verrà proiettato (fuori concorso) in apertura di festival.

I corti che saranno in concorso a Bangalore rappresentano il frutto di una selezione operata da Mazzotta in collaborazione con il direttore artistico dell'ISFFB, V.V.Maheshwar Rao.

Si tratta di alcune fra le opere più significative presentate nel corso delle tre edizioni del LIFE AFTER OIL International Film Festival, svoltosi nel 2014 e 2015 a Martis (SS) e nel 2016 a Stintino. La quarta edizione del festival è in programma quest'anno a Tula (SS), dal 3 al 6 agosto.

Cinque delle opere in concorso a Bangalore sono documentari provenienti dalla sezione "International short-film" del festival sardo: BENDITO MACHINE IV, Spain 2014 10', Animation 10' by Jossie Malis; HIJOS DE LA TIERRA, Spain 2014, Doc 30' by Axel 'O Mill and Patxi Uriz; JWAN, Iraq 2016, Fiction 29' by Ali Al-Jabri; MY FOREST Belgium 2012, Fiction 7' by Sebastien Pins; VOS LARMES SONT NOTRE ENERGIE France 2015, Fiction 26'.

Tre sono invece cortometraggi della sezione “Sardinian short-film”, tutte opere di registi sardi girate in Sardegna: COLORI PRIMARI, Italy-Germany 2016, Doc 16' by Monica Dovarch; MAIALETTO DELLA NURRA, Italy-Sardinia 2016, Fiction 17' by Marco Antonio Pani; STRASCICO A NORD, Italy-Sardinia 2015, Doc 24' by Fabian Volti.

Due corti infine hanno partecipato al LIFE AFTER OIL International Film Festival, nella sezione “Heroes 20.20.20”, progetto ideato e promosso dalla FONDAZIONE SARDEGNA FILM COMMISSION: DOMUS, Italy-Sardinia 2015, Docu-fiction 19' by Salvo Nicotra; SARDINIA GREEN TRIP Italy-Sardinia 2015, Doc 15' by Andrea Mura.

La partecipazione del LIFE AFTER OIL International Film Festival al Festival di Bangalore rappresenta una importante occasione per la diffusione della cinematografia indipendente sarda nel mercato indiano, mentre per la manifestazione diretta da Mazzotta si tratta di una straordinaria opportunità per varcare i confini dell'isola portando con sé l'immagine di una Sardegna culturalmente vivace e aperta agli scambi internazionali.

Un sentito ringraziamento va al direttore artistico dell'ISFFB, V.V.Maheshwar Rao per la grande disponibilità e collaborazione nel promuovere la cinematografia indipendente sarda nella manifestazione da lui diretta.

24/01/2017, 13:00

Continua...

Ultime notizie

ORTIGIA FILM FESTIVAL XIII - Mauro Balletti firma la locan...

L’immagine della XIII edizione di Ortigia Film Festival, il festival...

Continua

ROMA VIDEOCLIP - I premiati della XVIII edizione