Max-width 100% Max-width 100% -

PARSIFAL - Marco Filiberti sul set in Toscana


Un progetto di opera d’arte totale, un viaggio iniziatico che conduce dritto al centro del mistero delle nostre esistenze, dove spiritualità e desiderio non sono mai stati così prossimi l’uno all’altro.


PARSIFAL - Marco Filiberti sul set in Toscana
Sono iniziate la scorsa settimana in Toscana le riprese del film “Parsifal”, un importante e appassionato progetto di opera d’arte totale, un viaggio iniziatico che conduce dritto al centro del mistero delle nostre esistenze, dove spiritualità e desiderio non sono mai stati così prossimi l’uno all’altro.

Attualmente le riprese si stanno svolgendo all'Abbazia di San Galgano nel comune di Chiusdino e proseguiranno a San Galgano per una durata di cinque giorni.

Quarto film del regista, scrittore e sceneggiatore Marco Filiberti, già autore di “Il Compleanno” e “Poco più di un anno fa – Diario di un pornodivo”, il “Parsifal” arriva nel percorso artistico, personale, spirituale e produttivo di Filiberti come un appuntamento fondamentale dopo le precedenti opere teatrali e cinematografiche e, soprattutto, dopo la costituzione di Le Vie del Teatro, contenitore didattico e produttivo che dal 2013 opera senza sosta nella toscana Val d’Orcia.

Le Vie del Teatro rappresenta una realtà teatrale unica e specifica, ampiamente riconosciuta dalla critica teatrale come esperienza senza eguali nel panorama internazionale, capace di dare vita a una rinnovata funzione dell’arte attraverso opere assolute e totalizzanti, nonché ad una pratica maieutica e formativa assolutamente originale.

Il cast artistico del film è costituito dagli attori della Compagnia degli Eterni Stranieri: Matteo Munari, Diletta Masetti, Luca Tanganelli, Giovanni De Giorgi, Elena Crucianelli, Zoe Zolferino (e lo stesso Marco Filiberti), condotti da Filiberti a questo appuntamento dopo un lungo lavoro formativo di tipo tecnico, artistico e spirituale.

Le riprese del film, prodotto dalla neo-nata Dedalus SRL e A.L.B.A. Produzioni come produzione esecutiva, avranno una durata di 5/6 settimane e si svolgeranno in buona parte a Cinecittà, dove verrà costruita una suggestiva e metafisica “terra desolata” dei primi del Novecento. Le riprese esterne invece avverranno nel territorio toscano in luoghi di straordinario impatto visivo e spirituale come l’Abbazia di San Galgano, l’Abbazia di Sant’Antimo, la Pieve di Corsignano, i Bagni di San Filippo, la Cripta dei Longobardi a Abbadia San Salvatore e le celle di San Francesco a Sarteano, con l’aggiunta di squarci paesaggistici della Val d’Orcia e della Val di Chiana.

28/10/2019, 13:51

Andrea Corrado

Continua...

Ultime notizie

BUK FILM FESTIVAL 2 - Vince "Picciridda. Con i Piedi nella...

“Picciridda. Con i Piedi nella Sabbia”, il film delicato ed emoziona...

Continua

STAI LONTANA DA ME - Il 24 maggio in prima serata su Rai2