Max-width 100% Max-width 100% -

LOCARNO 2020 - Il programma del 7 agosto


LOCARNO 2020 - Il programma del 7 agosto
Proseguono le giornate di Locarno 2020 – For the Future of Films, un’edizione del Locarno Film Festival particolare, che nasce come momento di riflessione sull’avvenire del cinema e dalla volontà di offrire un sostegno concreto all’intera filiera. Se le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria hanno impedito di riproporre una programmazione tradizionale, Locarno 2020 ha risposto con una serie di nuove iniziative, legate alla promozione dei film di domani e alla riscoperta del suo prezioso archivio.

Con Locarno 2020 le sale locali hanno potuto riaprire le porte. Anche nella giornata di oggi, 7 agosto, il pubblico a Locarno e a Muralto può così scegliere tra diverse proposte:

Secret Screenings: lasciatevi stupire dalle proiezioni a sorpresa, una delle principali novità di quest’anno. La direttrice Lili Hinstin ha scelto una serie di tesori nascosti di ieri e di oggi che presenterà anche in sala, svelandone contestualmente il titolo agli spettatori. Le proiezioni di oggi si svolgeranno al PalaVideo alle 17.30 e al Gran Rex alle 21. Qui per saperne di più.

Un viaggio nella storia del Festival: Un tuffo tra alcuni dei film più memorabili passati al Festival, e scelti da dei curatori d’eccezione: i grandi cineasti che presentano i loro progetti di lungometraggi nella sezione The Films After Tomorrow. Oggi è il turno del già Pardo d’oro e Leone d’oro Lav Diaz: Il settimo continente (Der siebente Kontinent), capolavoro del 1989 di Michael Haneke, in programma alle 18.00 al PalaCinema, è il suo film del cuore. Il film è visibile anche online, grazie alla collaborazione con MUBI. Sul sito del Festival sono le parole dello stesso Lav Diaz a spiegare questa scelta. Qui per saperne di più.

Alle 17.00, per i professionisti dell’industria, ma anche per i giornalisti, l’evento di Locarno Pro StepIn, organizzato in collaborazione con la rivista Variety, propone una tavola rotonda online sul Futuro dei festival e dei mercati cinematografici. Tra gli ospiti chiamati a intervenire, oltre alla Direttrice artistica Lili Hinstin, il Direttore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, Alberto Barbera, Tabitha Jackson(Direttrice del Sundance Film Festival), Jérôme Paillard (Direttore esecutivo del Marché du Film del Festival di Cannes) e Sarah Schweitzman (Agente, CAA Film Finance & Sales Group). Qui per saperne di più e registrarvi.

Si respira tanto cinema italiano tra le conversazioni d’archivio disponibili in VOD grazie a Locarno 2020. Il nuovo progetto Discutiamo, discutiamo – Locarno Conversations raccoglie alcune delle masterclass e delle tavole rotonde che hanno fatto la storia del Locarno Film Festival e non solo. Imprescindibili lezioni di cinema finalmente accessibili in rete attraverso il sito del Festival, tra cui spiccano quelle di Ermanno Olmi, che con la sua eccezionale semplicità insegnava a usare lo sguardo per farsi ispirare dalla realtà, Nanni Moretti, che nel 2008 raccontava i retroscena della sua carriera e Alina Marazzi, che con altre illustri ospiti si interrogava sull’esistenza di un linguaggio femminile al cinema.

In omaggio a Ennio Morricone, invece, è proposto l’incontro con il Maestro avvenuto nel 2003: una riflessione sull’essenza dell’arte condotta a partire dai compositori liturgici medievali per arrivare alle sue esperienze con il western all’italiana, con tanto di intermezzi musicali al pianoforte. Al PalaVideo di Muralto, inoltre, alle 20.30 verrà proiettato in extended version C’era una volta in America di Sergio Leone.

06/08/2020, 15:13
;

Continua...

Ultime notizie

BIENNALE COLLEGE 2021 - Per l'Italia scelto "La Tana"

Sono stati scelti i quattro progetti, provenienti da Argentina, Ecua...

Continua

KIDSCREEN AWARDS2021 - In nomination "Hanukkah - La Festa ...